HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Vigili del Fuoco: ancora niente convenzione con la Regione Basilicata

16/07/2018



I sindacati FNS-CISL e UIL-PA hanno rappresentato con largo anticipo le preoccupazioni e le peculiarità sulla nuova campagna boschiva 2018 attraverso l’invio di note ai diversi “Enti” competenti sulla materia, a valle dell’esperienza di quella appena trascorsa (2017), che ha messo dura prova il Corpo Nazionale, dove tra l’altro, il Dlgs.177/2016 ha affidato la lotta attiva agli incendi boschivi dall’ex Corpo Forestale ai Vigili del Fuoco. Nonostante la nostra celerità, per definire e migliorare gli aspetti sul nuovo accordo per
l’AIB, al fine di proteggere al meglio il patrimonio boschivo dell’intera Lucania,
ad oggi, si registra la MANCATA ATTIVAZIONE DELLA CONVENZIONE ai sensi della L.353/2000 (che affida la competenza sulla protezione delle aree boscate alle regioni) con la Regione Basilicata. Con una nota del 12 luglio u.s. abbiamo denunciato ai vertici del Corpo ed alla Regione, l’incresciosa ed inaccettabile situazione che vede i vigili del fuoco di Basilicata abbandonati a se stessi.
Questo “silenzio assordante” da parte di TUTTI, avrà solamente un risultato come nel film dal titolo: “cronaca di una morte annunciata”.
Le temperature della stagione in itinere sono aumentate bruscamente e le sole squadre ordinarie si trovano a dover fronteggiare “emergenze”, senza l’aiuto, appunto, delle squadre a servizio straordinario, mettendo a rischio anche la sicurezza degli operatori. L’attuale situazione, comporterà una ricaduta negativa su tutto il fronte del soccorso tecnico urgente a scapito dell’intera popolazione e dei turisti che
sceglieranno per le vacanze la nostra meravigliosa terra.



ALTRE NEWS

CRONACA

16/08/2018 - Viggiano: un uomo muore in un incidente
15/08/2018 - Rotonda: Andrea Di Consoli si confessa in una lunga e profonda intervista
14/08/2018 - Rotonda: auto in fiamme a Pedarreto
14/08/2018 - "Salmone a rischio listeria", Coop richiama un lotto di salmone affumicato

SPORT

14/08/2018 - Più di mille corridori per la XI StraMarconia
14/08/2018 - Calciomercato: i movimenti di Matera e Potenza
14/08/2018 - Allenatori settore giovanile Matera Calcio
14/08/2018 - Promozione: a sorpresa ripescato il Possidente

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

16/08/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: via Lucana (nei pressi della Milizia), via Verricelli, via Cappuccini.

14/08/2018 Sospensioni idriche

Salandra: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

14/08/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Tito: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti frazioni: rione Mancusi, contrada Serra, Area PIP, scalo ferroviario, contrada Stranieri, contrada Rodolena, Torre di Satriano, contrada Chiancarelli, contrada Botte, contrada Botte, contrada campi, contrada campi e zone limitrofe

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo