HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Chiedono il 'pizzo' ad un ristorante di Nova Siri, 4 obblighi dimora

12/07/2018



Nella tarda mattina di ieri, 11 luglio 2018, i militari della Stazione Carabinieri di Nova Siri Scalo, coadiuvati da quelli delle Stazioni Carabinieri di Stigliano e Corleto Perticara, hanno eseguito quattro misure cautelari applicative dell’obbligo di dimora nei comuni di residenza con divieto di allontanarsi dalle proprie abitazioni nell’arco notturno nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili di tentata estorsione e lesioni personali in concorso. Il provvedimento è stato emesso dal GIP del Tribunale di Matera, su richiesta della stessa Procura, che ha ritenuto fondati gli elementi a carico dei quattro indagati raccolti dai militari dell’Arma. Le attività investigative sono partite la sera del 12 maggio scorso, allorquando una pattuglia dei Carabinieri di Nova Siri interveniva presso un ristorante-pizzeria del luogo per un’aggressione. I primi accertamenti svolti dagli operanti, chiarivano che, quella sera, si erano presentati presso il locale quattro persone che, dopo aver attirato con una scusa la vittima all’esterno del proprio ristorante, avevano avanzato una richiesta di denaro al fine di consentirgli la prosecuzione delle attività del locale. Visto il suo diniego, iniziavano a colpirlo con schiaffi, calci e pugni nonché a minacciarlo di morte, allontanandosi dal posto per l’accorrere di altre persone e dei militari. Analoga richiesta era stata avanzata alcuni giorni prima, anche in quel caso non avallata dalla vittima. Il tradizionale metodo d’indagine seguito dai Carabinieri di Nova Siri, in primo luogo con la raccolta di testimonianze, ha consentito in breve l’individuazione e l’identificazione degli autori delle condotte criminali. I quattro, M.A. 41enne, C.P. 35enne, C.A. 34enne, tutti di Stigliano, e P.D. 28enne di Corleto Perticara, sono stati quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria di Matera che ha emesso il provvedimento restrittivo.



ALTRE NEWS

CRONACA

12/12/2018 - Scoperto evasore totale dalla GdF Potenza,occultati al fisco ricavi per 400.000
12/12/2018 - Masseria La Rocca, no a permesso ricerca dal Consiglio dei Ministri
12/12/2018 - Basilicata. Si prescriverà la vicenda dei furbetti dei diplomi facili
12/12/2018 - Nasconde in garage 20 kg di hashish. Arrestato 45enne originario di Matera

SPORT

12/12/2018 - Al Viviani il Potenza non va oltre il pari con il Trapani
12/12/2018 - Buon pari del Matera in trasferta con la Paganese
12/12/2018 - Serie D – G/H: il Picerno supera indenne l’esame Taranto
12/12/2018 - Acli Rivello: i premiati alla cerimonia del CONI

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

12/12/2018 Serie D: risultati girone I 15^ giornata

Acireale – Gela 2-1
Bari – Troina 1-0
Castrovillari – Igea Virtus 1-0
Cittanovese – Nocerina 3-1
Locri – Citta di Messina 1-2
Marsala – Portici 2-0
Messina – Roccella 0-0
Sancataldese – Rotonda 0-1
Turris – Palmese 3-0

12/12/2018 Serie D: risultati 15^ giornata girone H

Cerignola – Granata 1-0
Bitonto – Francavilla 1-1
Citta di Fasano – Team Altamura 0-1
Gragnano – Gelbison 0-0
Fidelis Andria – Sarnese 3-0 ore 16:00
Nola – Gravina 2-1
Savoia – Nardò 0-0
Pomigliano - Sorrento 1-1
Taranto – Az Picerno 0-0

12/12/2018 Matera 2019: la diretta Rai con Proietti

Sarà Gigi Proietti a guidare la diretta televisiva della Rai - che durerà quasi un'ora - durante la quale, il 19 gennaio 2019, Matera inaugurerà l'anno da Capitale europea della Cultura: lo ha annunciato a Tito (Potenza) - partecipando ad un'iniziativa promossa dall'Eni - il presidente della fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce. Confermando anche la presenza a Matera, il 19 gennaio, del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Adduce ha ricordato alcune delle iniziative programmate per il 2019. E' compresa la mostra degli oggetti che ciascun turisti potrà portare e lasciare a Matera.Ansa

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo