HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Chiedono il 'pizzo' ad un ristorante di Nova Siri, 4 obblighi dimora

12/07/2018



Nella tarda mattina di ieri, 11 luglio 2018, i militari della Stazione Carabinieri di Nova Siri Scalo, coadiuvati da quelli delle Stazioni Carabinieri di Stigliano e Corleto Perticara, hanno eseguito quattro misure cautelari applicative dell’obbligo di dimora nei comuni di residenza con divieto di allontanarsi dalle proprie abitazioni nell’arco notturno nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili di tentata estorsione e lesioni personali in concorso. Il provvedimento è stato emesso dal GIP del Tribunale di Matera, su richiesta della stessa Procura, che ha ritenuto fondati gli elementi a carico dei quattro indagati raccolti dai militari dell’Arma. Le attività investigative sono partite la sera del 12 maggio scorso, allorquando una pattuglia dei Carabinieri di Nova Siri interveniva presso un ristorante-pizzeria del luogo per un’aggressione. I primi accertamenti svolti dagli operanti, chiarivano che, quella sera, si erano presentati presso il locale quattro persone che, dopo aver attirato con una scusa la vittima all’esterno del proprio ristorante, avevano avanzato una richiesta di denaro al fine di consentirgli la prosecuzione delle attività del locale. Visto il suo diniego, iniziavano a colpirlo con schiaffi, calci e pugni nonché a minacciarlo di morte, allontanandosi dal posto per l’accorrere di altre persone e dei militari. Analoga richiesta era stata avanzata alcuni giorni prima, anche in quel caso non avallata dalla vittima. Il tradizionale metodo d’indagine seguito dai Carabinieri di Nova Siri, in primo luogo con la raccolta di testimonianze, ha consentito in breve l’individuazione e l’identificazione degli autori delle condotte criminali. I quattro, M.A. 41enne, C.P. 35enne, C.A. 34enne, tutti di Stigliano, e P.D. 28enne di Corleto Perticara, sono stati quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria di Matera che ha emesso il provvedimento restrittivo.



ALTRE NEWS

CRONACA

25/09/2018 -  GdF di Potenza: Individuato un libero professionista “evasore totale”
25/09/2018 - Fiumicino:coppia di Potenza denunciata per furto di gioielli
25/09/2018 - In manette cittadino romeno per violenze e sfruttamento
24/09/2018 - San Costantino Albanese: muore mentre salda un tubo in metallo

SPORT

25/09/2018 - Serata da dimenticare per il Potenza, incassa 4 gol dalle vespe
25/09/2018 - Seconda giornata campionati regionali Allievi e Giovanissimi
25/09/2018 - Eccellenza: la Vultur pareggia a sorpresa con il Pomarico
25/09/2018 - Promozione: il Lauria batte la Santarcangiolese di fronte al pubblico amico

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/09/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Comune di Montescaglioso: per consentire l'esecuzione di lavori sulle condotte, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa, nell’intero abitato, dalle ore 08:00 del giorno 27 settembre 2018 alle ore 06:00 del giorno 28 settembre 2018, salvo imprevisti.

25/09/2018 Sospensioni idriche 25 settembre 2018

-Abriola: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nell'intero abitato dalle ore 14:00 alle ore 17:00 circa di oggi, salvo imprevisti.
-Policoro: a causa di un guasto improvviso è stato necessario sospendere l'erogazione idrica in via Gonzaga nel tratto compreso tra via Bologna e 1° Traversa. Il ripristino è previsto al termine dei lavori.

24/09/2018 Sospensione idrica in Basilicata

-Genzano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: Monte Grappa, Monte Bianco, Rione Matteotti e zone limitrofe.
-Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa nell'intero abitato, a giorni alterni a partire da oggi, dalle ore 18.30 alle ore 06:00 del giorno seguente, salvo imprevisti

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo