HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Oriolo. Oltre 4 milioni di euro per consolidamento aree colpite da frana

25/06/2018



Un altro cospicuo finanziamento, per il consolidamento delle aree colpite dalla frana del 2015, è stato ottenuto dall'Amministrazione Comunale di Oriolo guidata dal sindaco Giorgio Bonamassa. Nei giorni scorsi il vicesindaco Vincenzo Diego e il responsabile dell'Ufficio Tecnico, Luigi Formichella si sono recati presso gli uffici regionali dei Lavori Pubblici per incontrare l'assessore al ramo, Roberto Musmanno e il dirigente generale del Dipartimento Lavori Pubblici, Luigi Zinno,  e sancire così l'avvenuto finanziamento di euro 4.432.500,00. Il vicesindaco e il tecnico del Comune di Oriolo hanno partecipato alla riunione assieme agli ingegneri Antonella Rino, Maria De Filpo, Lucia Sansò, Luana Urizio, Daniel Barranchini,  e alle dottoresse Marianna Siclari ed Elisa Pellegrino.
Circa quattro milioni e mezzo di euro dunque da investire per il consolidamento del rione San Leo, nella parte alta del centro abitato, una delle aree più colpite dai movimenti franosi e sicuramente un'immagine simbolo di quei giorni difficili d'inizio primavera del 2015.
Dopo le necessarie procedure burocratiche che prevedono anche la pubblicazione della gara d'appalto, entro quest'anno inizieranno i lavori che si concluderanno entro la metà del 2019. «L'impegno di questa amministrazione comunale sul problema frane è stato costante - commenta il vicesindaco Diego -. Da subito abbiamo lavorato in stretto contatto con la Regione Calabria per consentire al paese e i ai nostri concittadini di poter ritornare in sicurezza alla normale quotidianità. A tal proposito ringrazio il governatore Mario Oliverio, il responsabile della Protezione Civile, Carlo Tansi, il dirigente dell'Autorità di Bacino Regionale, Salvatore Siviglia».



ALTRE NEWS

CRONACA

21/11/2018 - Sequestrati 316.000 euro ad una nota società materana
20/11/2018 - Sinnica: autocarro esce fuoristrada e finisce nell'alveo del fiume
20/11/2018 - Espianto multi organo al San Carlo
20/11/2018 - Stalking:a Matera un 30enne agli arresti e un divieto di avvicinamento per 45enn

SPORT

21/11/2018 - Il calcio dilettantistico lucano protagonista della trasmissione B come sabato
21/11/2018 - Futsal Senise battuto dal Marsico e fuori dalla coppa
21/11/2018 - Seconda Ctg/C, riepilogo: per l’ACS primato e dolore
21/11/2018 - Matera Calcio U17 e U15_recuperi Vibo Valentia

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/11/2018 Comunicazione di sospensione idrica

Sasso di Castalda: a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno causato l'intorbidimento delle sorgenti, l'erogazione idrica è stata sospesa e sarà ripristinata non appena lo consentiranno le condizioni metereologiche. Nel frattempo, Acquedotto Lucano ha istituito il servizio sostitutivo tramite autobotte ubicata nel piazzale antistante il municipio.
Genzano di Lucania: a causa di un guasto elettrico all' impianto di sollevamento idrico si potrebbero verificare sospensioni dell'erogazione o cali di pressione fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti contrade: Sterpara, Pile, Piani di Giorgio e zone limitrofe.
Brienza: a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno causato l’intorbidimento delle sorgenti, l’erogazione idrica é stata sospesa e sarà ripristinata non appena lo consentiranno le condizioni metereologiche. Nel frattempo, Acquedotto Lucano ha istituito il servizio sostitutivo tramite autobotte

19/11/2018 Maltempo. Allerta meteo sulla Basilicata e Puglia

Dal pomeriggio di lunedì e per le successive 24 – 36 ore, si prevedono precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sulla Campania, in estensione dalle prime ore di martedì 20 novembre, a Basilicata e Calabria, specie settori tirrenici, e alla Puglia meridionale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

19/11/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica in via Dante tra via Manzoni e via delgi Svevi, resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo