HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Gorgoglione: a una donna anziana rubati bancoposta e oltre 5 mila euro

23/06/2018



A Gorgoglione, a una donna di 85 anni è stato prima rubato il bancoposta e poi 5 mila e 200 euro, frutto di alcuni prelievi successivi.
Ne abbiamo parlato con la figlia della vittima, che ci ha riferito “di non sapere quando possa essere avvenuto il furto”, e che il bancoposta, con il pin, “credo siano stati portati via mentre mia madre era dentro casa”. Gli unici particolari noti sono il giorno del primo prelievo, risalente allo “scorso 24 maggio”, e la cifra sottratta che ammonta complessivamente a “5 mila e 200 euro”. I prelievi si sono interrotti intorno alla metà di questo mese, quando è stata sporta la denuncia.
“Inizialmente non ci eravamo accorti di nulla”, ha continuato la figlia che ipotizza anche come possano essersi svolti i fatti. “Non so chi, né quando sia accaduto. Tuttavia, mia madre la mattina, dopo essersi svegliata, ha il vizio di aprire la porta, lasciandola aperta, in modo che noi figli possiamo entrare, e qualcuno potrebbe averne approfittato”. “Il bancomat e il pin erano stati lasciati sopra la bilancia”.
La madre purtroppo non è autosufficiente in quanto cieca e “di lei si occupa mia cognata”, ci ha spiegato la figlia. Per cui, non essendo in condizioni di uscire, sembra plausibile supporre che uno o più malintenzionati possano essersi introdotti in casa della signora mentre si trovava all’interno. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri territoriali.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

24/09/2018 - San Costantino Albanese: muore mentre salda un tubo in metallo
24/09/2018 - Sanità:liberi ex dg e dirigente Asl Bari
24/09/2018 - Senise: in giro coi coltelli, denunciati
24/09/2018 - Matera: romeno fa prostituire donna e la picchia. Arrestato dalla Polizia

SPORT

25/09/2018 - A Potenza l’assemblea straordinaria elettiva del crb
24/09/2018 - La Basilicata ha partecipato al trofeo CONI Kinder+sport 2018
24/09/2018 - Promozione: comanda il Brienza. Salgono Lauria, Venosa, Bella e Possidente
24/09/2018 - Eccellenza: stop Vultur, bene Lavello e Melfi. Crolla il Grumentum

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/09/2018 Sospensione idrica in Basilicata

-Genzano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: Monte Grappa, Monte Bianco, Rione Matteotti e zone limitrofe.
-Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa nell'intero abitato, a giorni alterni a partire da oggi, dalle ore 18.30 alle ore 06:00 del giorno seguente, salvo imprevisti

24/09/2018 Marsico Nuovo, oggi firma protocollo intesa per combattere usura

"Oggi pomeriggio, nella Sala consiliare del Comune di Marsico Nuovo alle ore 16.30, alla presenza del Prefetto Dott.ssa Giovanna Cagliostro, sarà firmato un Protocollo d'Intesa tra i sindaci e gli amministratori dei Comuni della Val d'Agri (Grumento Nova, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Paterno, Sarconi, Tramutola e Viggiano) e la Fondazione nazionale Interesse Uomo, presiduta da Don Marcello Cozzi".
Lo comunicano in una nota i promotori dell'iniziativa.
"Il protocollo, nato da un percorso di confronto tra le parti, intende promuovere una collaborazione tra enti pubblici e associazioni impegnate nel sociale per sostenere, quanti fortemente sovraindebitati sono maggiormente esposti al rischio usura e a quanti, già vittime di usura, intendono avviare il difficile percorso della denuncia".

24/09/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Rivello: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada Rotale dalle ore 22:00 di oggi alle ore 06:00 di domani, salvo imprevisti.

Rivello: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Palazzo sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo