HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Potenza:arrestato maestro di sostegno,picchiava alunna disabile

23/04/2018



Ha picchiato “quotidianamente” un’alunna disabile di nove anni a lui affidata: su decisione del gip di Potenza, un insegnante di sostegno è stato arrestato e posto ai domiciliari
Le indagini dei Carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Potenza, hanno inoltre permesso di accertare che l’insegnante, quando sostituiva le maestre di ruolo, prendeva a schiaffi anche altri alunni e infliggeva loro punizioni per evitare che riferissero che in classe guardava sul suo pc foto a contenuto pornografico.
Malmenava, tirandole i capelli e dandole schiaffi e pizzichi, e insultava “quotidianamente” l’alunna di nove anni, affetta da invalidità motoria e cognitiva e a lui affidata. L’insegnante di sostegno arrestato oggi – al termine delle indagini avviate dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Potenza dopo la denuncia di uno dei suoi genitori – è accusato del reato, aggravato e continuato, di maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli.
Questi maltrattamenti avevano creato alla bambina disabile “uno stato totale di prostrazione” tale “da indurla – è specificato in un comunicato diffuso dalla Procura della Repubblica di Potenza – a piangere quando doveva recarsi a scuola e a soffrire durante le ore di ‘lezione'”.
“Porci” e “maiali” gli insulti che l’insegnante quando era chiamato a sostituire le maestre di ruolo, rivolgeva anche ad altri compagni di classe della disabile picchiata “quotidianamente”.
L’intera classe – secondo quanto ricostruito dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Potenza – “era stata minacciata” dall’insegnante “affinché” gli alunni non “riferissero alla propria famiglia o agli altri insegnanti quanto accadeva in aula”, a cominciare dalla circostanza che guardava sul suo pc anche foto a contenuto pornografico.
In presenza di un’esperta in psicologia infantile, i bambini sono stati ascoltati dagli investigatori che hanno anche sequestrato i quaderni su cui “in un tema assegnato da un’altra maestra” avevano descritto l’insegnante “in termini assolutamente negativi”.

TRM Network



ALTRE NEWS

CRONACA

21/05/2018 - Servizi sociali, i Comuni non pagano: lettera del sindacato
21/05/2018 - Filcams Fisascat Uiltucs proclamano lo stato di agitazione al San Carlo e Crob
21/05/2018 - Prefettura Potenza.Salgono a 24 i Comuni sottoscrittori 'Mille occhi sulle città
21/05/2018 - Ha un caimano in casa a Matera, denunciato dai Carabinieri

SPORT

21/05/2018 - Serie D, poule scudetto: la Vibonese rifila un poker di reti al Potenza
21/05/2018 - MTB: un Belgiovine sale a Palazzo. Tappa e maglia per il biscegliese
21/05/2018 - Calcio: si salva la Vultur. Disfatta Soccer
21/05/2018 - Pallacanestro Senise: è serie D

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/05/2018 Sospensione idrica 21 maggio 2018

Tito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Annunziata reserà sospesa fino alle ore 16:00, salvo imprevisti.
Acerenza: a causa di un guasto l'erogazione idrica nelle contrade Santa Domenica, Pipoli, San Germano, Finocchiaro, Macchione e zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 18:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

20/05/2018 Rubano cartelli stradali, due arresti

Scoperti a rubare alcuni cartelli stradali mobili lungo la ss "Ofantina", nei pressi di Melfi (Potenza), due uomini - uno di 58 anni e l'altro di 47, entrambi con precedenti penali - sono stati arrestati dai Carabinieri e posti ai domiciliari. Durante le successive perquisizioni nelle abitazioni dei due, gli uomini dell'Arma hanno inoltre scoperto una cartuccia per pistola illegalmente detenuta e che è stata quindi sottoposta a sequestro.Ansa

20/05/2018 Policoro: i valori dei trialometani 'tornano nella norma'

Policoro: a seguito della comunicazione dell’Azienda sanitaria locale di Matera, che hanno evidenziato il rientro dei valori di trialometani nella soglia consentita, il sindaco del Comune di Policoro ha revocato l'ordinanza di non potabilità dell’acqua.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo