HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

GdF Matera:evasione fiscale nel commercio di oro e preziosi

23/04/2018



I Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Matera, al termine di una verifica fiscale, hanno constatato che un’azienda operante nella commercializzazione di oro e preziosi, assolutamente sconosciuta al fisco, nell’arco di tre annualità d’imposta ha omesso di dichiarare redditI per oltre 3 milioni di euro e, conseguentemente, evaso l’imposta sui redditi delle società I.Re.S. per un importo complessivo pari a circa 1 milione di euro.
Nel medesimo periodo, la società ha altresì emesso fatture per operazioni inesistenti per circa 3,7 milioni di euro, consentendo, in tal modo, ad altre aziende di vantare, indebitamente, crediti IVA per circa 800 mila euro.
L’azienda sottoposta a verifica fiscale, formalmente rappresentata da un soggetto prestanome, era di fatto gestita da persone oggetto di una più ampia indagine di polizia giudiziaria denominata “sogni d’oro”, condotta dalle Fiamme Gialle dello stesso Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Matera.
L’evasione fiscale è stata scoperta anche attraverso il minuzioso e scrupoloso esame della documentazione bancaria riconducibile all’azienda, mediante la quale sono emerse ingenti operazioni di prelevamento di denaro contante.
L’economia sommersa, l’evasione e le frodi fiscali alterano le regole del mercato, danneggiando i cittadini e gli imprenditori onesti.




ALTRE NEWS

CRONACA

18/08/2018 - Lutto nazionale: bandiere a mezz'asta e cordoglio anche in Basilicata
17/08/2018 - Senise: auto in fiamme sotto Sinnica. Statale bloccata
17/08/2018 - Il Parco Appennino Lucano delibera il piano di gestione del cinghiale 2018/2023
17/08/2018 - Metaponto: Polizia Ferroviaria denuncia tre giovani per droga

SPORT

17/08/2018 - Le prime parole di Zaza con la maglia del Torino
17/08/2018 - Lagonegro. Coppa Avis: Kemboi da spettacolo
17/08/2018 - Matera,il portiere Ioime passa al Potenza
17/08/2018 - Maurizio Cosentino passa dal Picerno all’Ascoli in Serie B

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/08/2018 Lega Pro,rinviate le partite di coppa per la tragedia di Genova

La Lega Pro, in segno di rispetto e vicinanza a tutti coloro che sono stati colpiti da una tragedia immane come quella di Genova, ha deciso di fermarsi. Il Presidente Gravina ha disposto il rinvio, a data da destinarsi, delle gare di Coppa Italia, che erano in programma domenica 19 agosto.

La Lega Pro ed i suoi club rinnovano la vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti gli abitanti di Genova.

16/08/2018 Sospensioni idriche 16 agosto 2018

Lauria: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Parco Carroso e Piano Focara sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Carroso e Timpa d'Elce sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

16/08/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: via Lucana (nei pressi della Milizia), via Verricelli, via Cappuccini.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo