HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Matera,spaccio di droga a scuola

13/04/2018



Nella mattina odierna, i Carabinieri della Compagnia di Matera, nell’ ambito dei predisposti servizi tesi al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti, con particolare attenzione alle fasce più giovani della popolazione, hanno deferito in stato di libertà alla Procura per i Minorenni di Potenza, un 16enne proveniente dalla provincia di Taranto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
In particolare i militari dell’ Aliquota Radiomobile, nel mentre stavano effettuando un servizio di perlustrazione del territorio, nel transitare nelle vicinanze di uno dei principali istituti scolastici di Matera, hanno notato un ragazzo che alla vista dei carabinieri, occultava, con grande rapidità, qualcosa sotto di un tombino di ferro ivi ubicato, per poi cercare di allontanarsi dal posto. L’ equipaggio operante, incuriosito da tale comportamento sospetto, immediatamente scendeva dal veicolo e fermava il 16enne il quale, in un primo momento tentava di inventarsi delle scuse per evitare che i carabinieri approfondissero il controllo in atto. Tenuto conto della situazione, il ragazzo è stato condotto in caserma e, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una cospicua quantità di hashish, suddivisa in dosi, nonché la somma complessiva di € 60 circa, presunto provento dell’ attività di spaccio. Alla luce degli elementi emersi, il 16enne è stato denunciato all’ Autorità Giudiziaria e la droga ed i soldi rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. Rimane alta l’ attenzione dell’ Arma nel garantire una costante ed incisiva azione di contrasto nei confronti del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, specialmente tra i più giovani.



ALTRE NEWS

CRONACA

20/07/2018 - Riesame: "Pittella resta ai domiciliari"
20/07/2018 - Lavori mai eseguiti ma pagati,3 indagati
20/07/2018 - Riunito Comitato Provinciale MT per Ordine e Sicurezza su abusivismo Commerciale
19/07/2018 - Matera,arrestato 35enne per rapina,spaccio droga e ricettazione

SPORT

20/07/2018 - San Gerardo C5: arriva il fuoriclasse portoghese GRAçA!
19/07/2018 - G. Siviglia: L’ORSA non giocherà in B
19/07/2018 - Eccellenza: Pioggia e Nicolao passano al Real Metapontino
19/07/2018 - Rinascita Lagonegro:ufficializzati i calendari della prossima stagione di A2

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

19/07/2018 Con un coltello minaccia datore lavoro, denunciato a Matera

Per aver minacciato con un coltello il titolare del bar in cui lavora, a Matera, un uomo di 40 anni è stato denunciato dai Carabinieri in stato di libertà alla magistratura. La lite tra i due era cominciata - secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma - per motivi banali. (ANSA).

19/07/2018 Sospensioni idriche 19 luglio 2018

Pisticci: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nell'abitato, nelle zone rurali, nelle contrade San Leonardo e San Pietro e zone limitrofe.
Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina potrebbe essere sospesa o subire cali di pressione, nelle seguenti zone: Valleverde, contrade Cardinale e Bicocca, frazione Leonessa.

18/07/2018 Lavello. Ha un coltello lungo 27 cm, denunciato cittadino marocchino

Trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 27 centimetri, a Lavello (Potenza), un cittadino marocchino di 36 anni è stato denunciato dai Carabinieri. L'uomo - accusato di porto illegale di armi e/o oggetti atti ad offendere - è stato fermato durante un controllo effettuato dai militari dell'Arma lungo la strada statale 655.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo