HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Matera: Impresa edile occulta più di 4 milioni di euro in un anno

12/03/2018



Occultati al fisco 4 milioni di euro in un solo anno. Questi gli esiti di una verifica fiscale condotta dai militari della Compagnia di Matera della Guardia di Finanza nei confronti di un’impresa operante nel settore delle costruzioni di edifici residenziali che, per l’anno 2015, ha omesso di adempiere agli obblighi dichiarativi risultando, quindi, “evasore totale”.
L’azienda è stata individuata dalle Fiamme Gialle materane grazie ad un’accurata attività di intelligence basata, soprattutto, sull’analisi delle risultanze ottenute incrociando elementi tratti da diverse banche dati e le applicazioni informatiche in uso al Corpo, che ha consentito di cogliere inconfutabili elementi di rischio di evasione fiscale.
Nonostante la frammentarietà e l’incompletezza della documentazione amministrativo-contabile esibita dal contribuente verificato, i militari hanno comunque ricostruito, anche grazie ad accertamenti condotti nei confronti di altre imprese clienti/fornitrici, i redditi ed i volumi d’affari conseguiti dal contribuente confermando l’entità dell’evasione fiscale posta in essere dalla società, quantificata, come si è detto, in svariati milioni di euro.
Il titolare della ditta individuale è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per violazioni anche alla normativa sui reati tributari.
sequestro cantiere Matera da Guardia di Finanza
L’attività svolta conferma il prioritario impegno della Guardia di Finanza nel contrasto all’evasione fiscale e contribuisce all’esigenza di garantire la leale concorrenza tra le imprese del territorio ed indirettamente promuove prospettive di crescita sane del mercato del lavoro e della produzione, a tutela delle libertà economiche di tutti i cittadini.



ALTRE NEWS

CRONACA

24/06/2018 - Billie Joe Armstrong ai viggianesi: ''vi prometto che tornerò''
24/06/2018 - Rotonda, caso maltrattamenti: disposta collocazione in struttura
23/06/2018 - Gorgoglione: a una donna anziana rubati bancoposta e oltre 5 mila euro
23/06/2018 - Rotonda: il Comune non restituirà 92mila € e ne incasserà 654 mila per lo stadio

SPORT

24/06/2018 -  La Rinascita Lagonegro conferma per il secondo anno il libero Simone Sardanelli
24/06/2018 - Anche l'ASD Albatros a 'Un Assist per il Powerchair football'
24/06/2018 - Eccellenza, Mario Grande ce l’ha fatta: fumata bianca per la nuova Vultur
23/06/2018 - FCI Basilicata. Su il sipario all’edizione numero 18 della Pollino Bike Marathon

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/06/2018 Sospensioni idriche 22 giugno 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti in Via Rocco Scotellaro dal civico n.143 al civico n.155 e dal civico n.116 al civico n.140 - Via Carlo Alberto dal civico n.1 al civico n.26 - Via Nazionale - C/da Cona (altezza palazzo Forastieri 3F)

21/06/2018 Sospensione idrica oggi 21 giugno 2018

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa, nell'intero abitato, dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori.

21/06/2018 Matera, domani al via XV edizione "500 km della Basilicata"

Domani, venerdì 22 giugno, con partenza da Matera (via XX Settembre) alle ore 18.30, avrà inizio la XV edizione della "500 km della Basilicata", raduno di precisione dedicato ad auto storiche, che durerà l'intero fine settimana. La partenza della seconda tappa, da Potenza (piazza Del Sedile), è prevista sabato 23 giugno alle ore 10.30. La premiazione si terrà domenica 24 giugno, alle ore 11.30, presso Villa Nitti in località Acquafredda di Maratea. La manifestazione è organizzata dall’associazione Historical Motoring Organization 678 Scuderia di Potenza con Automobile Club Potenza e Aci Storico, e con il patrocinio morale di Regione Basilicata, APT Basilicata, UNPLI Basilicata, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e di tutti i Comuni interessati dall’evento.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo