HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Politiche sociali Val d'Agri:Cisl denuncia disagi e chiede confronto con sindaci

23/02/2018



La Cisl sollecita un confronto con le amministrazioni comunali della Val d’Agri sul funzionamento degli sportelli socio-assistenziali e per una verifica dello stato di attuazione dei piani sociali di zona. Per il sindacato “la contrattazione con gli enti territoriali è essenziale per affrontare le criticità e migliorare la qualità dei servizi offerti alla comunità. Nel caso degli sportelli socio-assistenziali in Val d’Agri - continua la Cisl - sono numerose le segnalazioni di disservizi e disagi da parte dei cittadini valligiani alle prese in questo periodo con la consegna dei certificati Isee per il rinnovo di svariate misure sociali: mensa scolastica, trasporto pubblico, diritto allo studio, ecc. Un percorso fatto di carte e certificazioni che in molti casi si trasforma in una vera e propria odissea burocratica, con richieste perentorie da parte degli uffici socio-assistenziali pena la perdita dei benefici. Un modus operandi burocratico che stravolge la natura sociale di questi uffici, dove in certi casi il rispetto formale della procedura prevale sul buon senso delle persone. Per questo - continua la Cisl - riteniamo necessario e urgente affrontare questo genere di problematiche in sede istituzionale con tutti i sindaci della Val d’Agri con l’obiettivo di individuare le opportune soluzioni a tutela dei cittadini bisognosi, costretti periodicamente a certificare l’ovvio, ma anche delle professionalità impegnate negli uffici socio-assistenziali, cui vanno riconosciuti gli strumenti per una più ampia e organica programmazione delle politiche di sostegno alle fasce sociali più deboli. L’imperativo categorico è sburocratizzare per semplificare la vita alle persone”.



ALTRE NEWS

CRONACA

13/12/2018 - ''Perchè la vicenda di Masseria La Rocca è una vittoria di Pirro''
13/12/2018 - Riciclaggio e commercio abusivo dell'oro: coinvolto anche un orafo di Matera
12/12/2018 - Scoperto evasore totale dalla GdF Potenza,occultati al fisco ricavi per 400.000
12/12/2018 - Masseria La Rocca, no a permesso ricerca dal Consiglio dei Ministri

SPORT

13/12/2018 - Futsal Senise: Mercuro va via per fare il salto in B
12/12/2018 - Al Viviani il Potenza non va oltre il pari con il Trapani
12/12/2018 - Buon pari del Matera in trasferta con la Paganese
12/12/2018 - Serie D – G/H: il Picerno supera indenne l’esame Taranto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

12/12/2018 Serie D: risultati girone I 15^ giornata

Acireale – Gela 2-1
Bari – Troina 1-0
Castrovillari – Igea Virtus 1-0
Cittanovese – Nocerina 3-1
Locri – Citta di Messina 1-2
Marsala – Portici 2-0
Messina – Roccella 0-0
Sancataldese – Rotonda 0-1
Turris – Palmese 3-0

12/12/2018 Serie D: risultati 15^ giornata girone H

Cerignola – Granata 1-0
Bitonto – Francavilla 1-1
Citta di Fasano – Team Altamura 0-1
Gragnano – Gelbison 0-0
Fidelis Andria – Sarnese 3-0 ore 16:00
Nola – Gravina 2-1
Savoia – Nardò 0-0
Pomigliano - Sorrento 1-1
Taranto – Az Picerno 0-0

12/12/2018 Matera 2019: la diretta Rai con Proietti

Sarà Gigi Proietti a guidare la diretta televisiva della Rai - che durerà quasi un'ora - durante la quale, il 19 gennaio 2019, Matera inaugurerà l'anno da Capitale europea della Cultura: lo ha annunciato a Tito (Potenza) - partecipando ad un'iniziativa promossa dall'Eni - il presidente della fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce. Confermando anche la presenza a Matera, il 19 gennaio, del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Adduce ha ricordato alcune delle iniziative programmate per il 2019. E' compresa la mostra degli oggetti che ciascun turisti potrà portare e lasciare a Matera.Ansa

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo