HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lavoratori Eipli senza stipendio, sindacati: 'pronti a bloccare gli impianti'

23/02/2018



Malgrado gli impegni assunti dalle autorità il 21 dicembre scorso nel corso delle manifestazioni tenutesi dinanzi alla Prefettura di Bari ed alla Regione Basilicata, nell’EIPLI continua a persistere lo stato di difficoltà dei lavoratori. Lavoratori che ad oggi non hanno ancora percepito gli stipendi del mese di dicembre, con relativa tredicesima, dei mesi di gennaio, febbraio, gli incentivi, buoni pasto ed rimborsi chilometrici. Un ritardo di quattro mesi di salario che pesa sulle famiglie che in molte situazioni sono anche monoreddito. I lavoratori non possono sopportare più questi ritardi che stanno comportando anche situazioni incresciose, con le banche che stanno considerando i lavoratori non più affidabili, con le gravi conseguenze che ne possono derivare. I lavoratori, pur apprezzando gli sforzi che l’Amministrazione sta facendo in ogni direzione per risolvere la grave situazione denunciata, sono costretti a mettere in atto ogni azione a tutela dei propri diritti, diffidando sin da ora l’amministrazione in ordine ai danni morali e materiali che potranno scaturire dal persistere della crisi in atto. Chiedono con forza che si convochi al più preso un incontro con le scriventi OO.SS., alla presenza degli stessi lavoratori, al fine di chiarire una volta per tutte, le problematiche che impediscono ad un Ente, che gestisce enormi risorse, di non poter garantire uno dei diritti fondamentali che è quello della certezza di percepire le proprie spettanza, a fronte di una prestazione lavorativa. Le azioni esperite nei confronti di chi gestisce la tesoreria dell’Ente, evidentemente, non sono state adeguatamente sufficienti. Sarebbe opportuno richiamare la banca stessa alle proprie responsabilità in ordine ad una condotta illecita che impedisce all’Ente la corretta gestione delle proprie risorse, specialmente quando queste sono costituite, principalmente, dai salari maturati dai propri lavoratori. La giustificazione della banca, di non poter operare in presenza di contratto scaduto, non sottrae la stessa dall’obbligo di assicurare un servizio essenziale sino al subentro di un nuovo tesoriere o un rinnovo del contratto stesso. Val bene sottolineare che l’EIPLI garantisce, attraverso il sacrificio dei suoi lavoratori, il quotidiano approvvigionamento di acqua per civili abitazioni, aziende agricole e industriali dei territori di Puglia e Basilicata, di converso, non si può negare ai lavoratori ciò che gli spetta. Le scriventi OO.SS. si faranno carico di interessare le rispettive Segreterie Nazionali di Federazione al fine di favorire anche l’autorevole intervento del Ministero dell’Agricoltura, per quanto di propria competenza, in quanto organo vigilante. Si ribadisce, infine, che qualora non saranno assunti urgenti provvedimenti in merito, le scriventi OO.SS., si vedranno costrette a ricorrere a tutti gli strumenti consentiti dalla legge per far valere i diritti dei lavoratori, con azioni di protesta più incisive, fino ad arrivare al blocco degli impianti.


Patrizia Tomaselli F.P. CGIL

Massimo De Giorgi CISL F.P.

Gennaro Rosa UIL P.A.



ALTRE NEWS

CRONACA

22/01/2019 - Droga: un arresto a Grumento Nova
22/01/2019 - Regionali lucane: al voto il 24 marzo
22/01/2019 - Lauria, frana: nuovo rinvio dell’incontro al Comune
21/01/2019 - Tassa auto: sconto veicoli storici e si paga in regione residenza

SPORT

22/01/2019 - Matera Calcio, si prospetta un’altra pagina nera
22/01/2019 - Eccellenza: Alberigo Volini, l’allenatore del Grumentum dei record
22/01/2019 - Stage Naz.le rappresentativa U15 di Lega Pro per il materano Vincenzo Stigliano
22/01/2019 - Campionato di C di bocce: “Gialloverde” riconquista il secondo posto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/01/2019 COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE IDRICA OGGI IN Basilicata

 Grassano, Grottole, Garaguso, Calciano, Oliveto Lucano, Salandra: a causa di un guasto sulla condotta adduttrice del Frida, l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa fino al termine dei lavori di riparazione. 
Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Quartarella, Serritello la Valle, Serra Paducci, al borgo Venusio, e lungo la Statale 99 sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 del giorno 24-01-2019, salvo imprevisti. 

21/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Ferrandina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona industriale e Macchia sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Grottole: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nella parte alta dell'abitato dalle ore 11:15 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti.
Montemilone: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Manzoni, nelle zone limitrofe e nella zona bassa dell'abitato resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

20/01/2019 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 14^ giornata

A.Montalbano – Tursi 0-1
Castelsaraceno – Montemurro 2-2
Città Dei Sassi Matera – L.Montescaglioso 0-3
Irsina- Polis.Tramutola 1-2
Peppino Campagna – Elettra Marconia –inizio ore 18,00
Salandra – Tricarico 0-1
VR Episcopia – Viggianello 0-2

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo