HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Rotonda: il rifugio Colle Ruggio potrebbe riaprire

16/02/2018



A Rotonda, dopo oltre vent’anni ed i lavori di ristrutturazione, potrebbe riaprire i battenti il rifugio d’alta quota “Colle Ruggio” (dall’omonima località a oltre 1.500 m. slm). Il Comune ha appena bandito la gara per l’aggiudicazione della gestione in “locazione” per “anni nove”, ad un prezzo complessivo di “70 mila e 200 euro” (soggetto a rialzo). Nel capitolato è specificato che “il fabbricato non è dotato di energia elettrica”. Per l’aggiudicatario vigerà l’obbligo, “a propria cura e spese”, “di dotare la struttura degli arredi, delle attrezzature e di ogni altro bene o strumento necessario alla gestione”; e di provvedere, all’interno della stessa, “alla vendita di prodotti agroalimentari, oggetti dell’artigianato locale, materiale informativo e divulgativo”, a “prezzi di vendita senza sostanziali incrementi rispetto al prezzo medio di mercato”. Inoltre, il gestore dovrà impegnarsi “ad attivare rapporti di collaborazione con le associazioni sportive, culturali e di volontariato operanti nel territorio comunale, al fine di promuovere iniziative tese a favorire la diffusione della pratica di sport di montagna, alla promozione del territorio e dell’offerta turistica e culturale”. Avvalendosi, “per l’erogazione dei servizi di accoglienza e informazione”, anche di “specifiche figure professionali, come guide del Parco, accompagnatori turistici, guide naturalistiche eccetera”.
Nel disciplinare di gara, accanto alle altre clausole e specifiche tecniche, è indicata anche la data ultima di presentazione delle offerte, che cadrà il prossimo “16 marzo”.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

23/01/2019 - Castelnuovo di Porto. Migranti: una trentina trasferiti in Basilicata e Campania
22/01/2019 - Droga: un arresto a Grumento Nova
22/01/2019 - Regionali lucane: al voto il 24 marzo
22/01/2019 - Lauria, frana: nuovo rinvio dell’incontro al Comune

SPORT

22/01/2019 - Matera Calcio, si prospetta un’altra pagina nera
22/01/2019 - Eccellenza: Alberigo Volini, l’allenatore del Grumentum dei record
22/01/2019 - Stage Naz.le rappresentativa U15 di Lega Pro per il materano Vincenzo Stigliano
22/01/2019 - Campionato di C di bocce: “Gialloverde” riconquista il secondo posto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/01/2019 COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE IDRICA OGGI IN Basilicata

 Grassano, Grottole, Garaguso, Calciano, Oliveto Lucano, Salandra: a causa di un guasto sulla condotta adduttrice del Frida, l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa fino al termine dei lavori di riparazione. 
Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Quartarella, Serritello la Valle, Serra Paducci, al borgo Venusio, e lungo la Statale 99 sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 del giorno 24-01-2019, salvo imprevisti. 

21/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Ferrandina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona industriale e Macchia sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Grottole: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nella parte alta dell'abitato dalle ore 11:15 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti.
Montemilone: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Manzoni, nelle zone limitrofe e nella zona bassa dell'abitato resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

20/01/2019 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 14^ giornata

A.Montalbano – Tursi 0-1
Castelsaraceno – Montemurro 2-2
Città Dei Sassi Matera – L.Montescaglioso 0-3
Irsina- Polis.Tramutola 1-2
Peppino Campagna – Elettra Marconia –inizio ore 18,00
Salandra – Tricarico 0-1
VR Episcopia – Viggianello 0-2

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo