HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Rotonda: ordinanza indirizzata al proprietario di un ‘pitt bull morsicatore’

14/02/2018



Nella giornata di ieri Rocco Bruno, sindaco di Rotonda, ha emanato un’ordinanza nei confronti del cittadino proprietario “del cane morsicatore – si legge nel provvedimento – razza americana pitt bull t”, iscritto all’anagrafe canina, intimandogli di provvedere “all’osservazione e all’isolamento dell’animale per la durata di 10 giorni e, precisamente, fino al 20/02/2018”. In modo particolare si impone il divieto di “far allontanare per alcuna ragione l’animale dal domicilio indicato”. E di “custodirlo in modo che non possa fuggire, mordere e venire a contatto con altri animali e persone”. “Di non sottoporre l’animale a trattamenti immunizzanti” e “di segnalare al Servizio Veterinario qualsiasi sintomo anormale nel comportamento o nello stato di salute dell’animale, nonché l’eventuale fuga o morte”. Nel documento si precisa che il proprietario dovrà attenersi al “tassativo rispetto delle prescrizioni (…), evitando condizioni di sofferenza o maltrattamento dell’animale”. “Il cane – continua il provvedimento – , quando non tenuto all’interno della proprietà, deve essere sempre munito di museruola e custodito dal proprietario o da persona in grado di gestirlo correttamente” e “se condotto in aree urbane e luoghi aperti al pubblico, deve essere trattenuto con apposito guinzaglio”.
L’ordinanza è stata emanata in seguito a “una segnalazione di cane morsicatore dell’Asp di Potenza, Asl n. 3 di Lagonegro” datata 12 febbraio.

Nessun rifermento a chi possa essere stata la vittima di questo pitt bul tuttavia, ricordiamo che domenica sera una bambina è stata addentata da un cane in Piazza Vittorio Emanuele III che le ha provocato, oltre a un grosso spavento, una ferita alla gamba sinistra suturata nell’Ospedale di Lagonegro con nove punti applicati in anestesia locale, con una prognosi di dieci giorni.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

27/05/2018 - P.O. Val d'Agri, tornano i fondi. Lacorazza:'Battaglia vinta'
27/05/2018 - Mobilità 'insostenibile', due lucani su tre scelgono l'auto
26/05/2018 - Il sindaco di Laino Borgo si dimette da membro dell’Osservatorio Ambientale
26/05/2018 - Listeria monocytogenes: il Ministero richiama un lotto del salame spalmabile

SPORT

28/05/2018 - Prima Ctg/B: il Lu Tito batte il Castelluccio e sale in Promozione
27/05/2018 - Francesco e Terryana D Onofrio Campioni Italiani Universitari
26/05/2018 - Il Giro d’Italia di Domenico Pozzovivo: “il quinto posto può andare bene”
26/05/2018 - Il matrimonio tra la Rinascita volley e Paolo Falabella continua

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

27/05/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Aliano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile resterà sospesa fino alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

25/05/2018 Sospensioni idriche 25 maggio 2018

Bernalda: a causa di un guasto l'erogazione idrica nel centro storico resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile in via Ciccotti e zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 12:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti.

25/05/2018 Montescaglioso:chiuso il tratto di Via Molinello per passaggio "Mounte in Bike"

Si informa la cittadinanza che, a causa dello svolgimento della manifestazione ciclistica "Mounte in Bike" prevista nella mattinata di domenica 27 maggio 2018, dalle ore 9.00 e per il tempo strettamente necessario al passaggio della gara è sospesa la circolazione sul tratto di Via Molinello compreso tra il civico 23 e Via La Carrera e sul tratto di strada compreso tra Via Molinello e Via Rocco Luigi Matarazzo.

Allo stesso tempo si avvisa che nelle vie cittadine è prevista la passeggiata cicloturistica "Memorial Adriano Pedicini".

Le aree saranno comunque presidiate dagli Agenti della Polizia Stradale, Polizia Municipale e Protezione Civile.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo