HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Tar: ok a bollette telefoniche mensili

13/02/2018



Per il Tar del Lazio è corretta la fatturazione mensile delle bollette telefoniche e non quella 28 giorni. La decisione arriva dai giudici della terza sezione del Tribunale amministrativo, i cui giudici hanno respinto cinque ricorsi proposti da Wind Tre, Fastweb, Assotelecomunicazioni ed Eolo, Tim e Postemobile. Pubblicati i dispositivi, si attendono adesso le motivazioni delle sentenze.
Con i ricorsi proposti, le società telefoniche chiedevano l'annullamento della delibera dell'Agcom del 24 marzo 2017 recante modifiche alla delibera contenente "Misure a tutela degli utenti per favorire la trasparenza e la comparazione delle condizioni economiche dell'offerta dei servizi di comunicazione elettronica", nonché tutti gli atti precedenti sul tema.
Le sentenze di oggi confermano la legittimità del Garante per le comunicazioni che ha indicato nella fatturazione solare quella da seguire e quella cui le società telefoniche avrebbero dovuto uniformarsi già dal giugno 2017.

Unc, ora consumatori siano risarciti - "Le scuse stanno a zero. Ora che viene confermata la bontà delle delibera dell'Autorità delle comunicazioni del 15 marzo, non ci sono più scusanti per le compagnie telefoniche ed i consumatori vanno immediatamente risarciti con le modalità già fissate dall'Authority nelle delibere del 19 dicembre". E' quanto afferma Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori, in una nota commentando la decisione del Tar del Lazio secondo cui è corretta la fatturazione mensile delle bollette telefoniche e non quella a 28 giorni. "Ora vanno stornati gli importi che le compagnie hanno indebitamente incassato a partire dal 23 giugno 2017, data di entrata in vigore della delibera di marzo" conclude Dona.

Codacons, Autorità sanzioni aumenti da aprile - Dopo la decisione del Tar che sancisce l'illegittimità delle fatturazioni telefoniche a 20 giorni, "le compagnie telefoniche devono restituire fino all'ultimo euro quanto hanno illegittimamente percepito inviando bollette ogni 28 giorni". Si legge in una nota a firma del presidente del Codacons, Carlo Rienzi. Per l'associazione di consumatori, adesso "si attende una pronuncia dell'Agcom, chiamata, assieme all'Antitrust, a pronunciarsi su una nostra denuncia in cui si chiede di intervenire contro gli aumenti delle tariffe praticate agli utenti che scatteranno il prossimo aprile, aumenti decisi dagli operatori proprio per compensare i mancati incassi dovuti allo stop alle bollette a 28 giorni". Occasione questa per ricordare che "i consumatori italiani possono già adesso chiedere alle società telefoniche e alle pay-tv la restituzione delle maggiori somme pagate scaricando il modulo" disponibile sul sito del Codacons.
ANSA



ALTRE NEWS

CRONACA

21/10/2018 - Potenza: muore finendo negli ingranaggi del trattore
21/10/2018 - Matera: furto nel market, ai domiciliari
20/10/2018 - Senise: altri tre furti nel centro abitato
20/10/2018 - ''Depotenziamento ospedale Villa d'Agri atto illegittimo e illogico''

SPORT

21/10/2018 - Serie D: oggi il Francavilla ad Altamura
20/10/2018 - Matera Calcio vs Casertana: sfida molto equilibrata e giocata a fasi alterne
20/10/2018 - Bernalda Futsal-G. Perticara:8-0.Primo “sorriso” in campionato per i rossoblu
20/10/2018 - Futsal Senise vince con il Mercuro show

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/10/2018 Calcio a 5-G.Unico: risultati 2^ giornata

Atletico Lavello – Real Potenza 0-3
Comprensorio Sport Pisticci – Maschito 1-1
EssediSport – San Gerardo Potenza C5 2-12
Futsal Marsico – Futsal Potenza 2-7
Senise – Amici Del Borgo Matera 6-4
Shaolin Soccer – Castrum Byanelli Calcio 9-2


19/10/2018 Sospensione idrica a Tito

Tito: a causa di uno scoppio improvviso sulla condotta idrica distributrice, l'erogazione idrica sarà sospesa oggi dalle ore 11:00 alle ore 17.00 circa, salvo imprevisti, nelle seguenti vie: San Vito, Enrico Berlinguer e Madonna delle Grazie

19/10/2018 Sospensione idrica a Senise in via Bastanzio

Senise: a causa di un guasto improvviso su condotta, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione in via Bastanzio.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo