HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Morte Sansanelli, si cercano i vestiti

11/02/2018



Per il momento non ha portato risultati la ricerca, avvenuta ieri mattina, dei vestiti di Giuseppe Sansanelli, il ragazzo originario di Sant’Arcangelo scomparso il 23 dicembre scorso e ritrovato senza vita, in un pozzo di una campagna nel territorio santarcangiolese, il 17 gennaio. I carabinieri della Compagnia di Senise hanno effettuato le ricerche anche con l’ausilio di un drone oltre che con l’impiego dell’unità cinofila dell’associazione SASS di Bitonto. Del giovane, rinvenuto completamente nudo, si ritrovarono soltanto le scarpe, a circa 200 metri dal pozzo, diversi giorni dopo il ritrovamento del corpo. Sulle scarpe, ricordiamolo, “non vi era traccia di fango”, come ci ha confermato pochi giorni fa il capo della Procura di Lagonegro Vittorio Russo. “Tuttavia – ha aggiunto Russo – in quei giorni non aveva piovuto, per cui per il momento non ci sono novità”. Il procuratore, in una intervista a Gianfranco Aurilio, ha anche detto che sono state ascoltate alcune persone, tra cui il proprietario del terreno dove si trova il pozzo, ma che ad oggi “non ci sono indagati”, rimandando ogni valutazione alla trasmissione gli esiti degli esami istologici.

lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

18/01/2019 - GdFViggiano: sequestrati circa 37.000 articoli pericolosi per la salute umana
18/01/2019 - Matera 2019, attività collaterali alla cerimonia inaugurale del 19 gennaio
18/01/2019 - Rotonda: Cgil, Cisl e Uil sul piede di guerra anche per unità mobile
17/01/2019 - Cittadino marocchino arrestato per rapina nel capoluogo

SPORT

18/01/2019 - Futsal C1: domani partitissima tra Senise e San Gerardo Potenza
17/01/2019 - Matera Calcio, si lavora per la fideiussione e svincolo dei calciatori
16/01/2019 - Basket, Serie D: la Pallacanestro Senise raccontata da Mario Totaro
16/01/2019 - Promozione: il Castelluccio ha iniziato bene il 2019

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica per oggi 18 gennaio

Atella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Montesirico sarà sospesa dalle ore 08:00 di oggi fino al termine dei lavori.
Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Portasalza e zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori.
LAURIA: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti località: Marfitano, Piano Focara, Parco Carroso e Timpa d'Elce.

17/01/2019 Sospensioni idriche 17 gennaio 2019

Atella: a causa di un guasto improvviso nella zona industriale di Vitalba si potrebbero verificare cali di pressione o la sospensione dell'erogazione fino al termine dei lavori di riparazione.
Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in vico III Casalnuovo sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi alle ore 13:00 di domani salvo imprevisti.
Irsina: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

16/01/2019 Sospensione idrica 16 gennaio 2019

Abriola: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 11:00 alle ore 13:00 salvo imprevisti.
Rionero - Frazione Monticchio Bagni: il ripristino dell'erogazione idrica, previsto per le ore 8.00 di questa mattina, a causa di imprevisti è posticipato fino al termine dei lavori di riparazione.
Balvano: a causa del guasto della condotta adduttrice, provocato da una frana, l'erogazione idrica resterà sospesa dalle ore 14 di oggi fino al termine dei lavori, previsto per la giornata di domani. Acquedotto Lucano da domani mattina alle ore 7,30 istituirà il sevizio sostitutivo tramite autobotte che stazionerà in piazza Garibaldi.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo