HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Sanità Basilicata. Assunte 28 ostetriche

12/01/2018



Con la firma del contratto da parte di otto ostetriche si completa il pacchetto di assunzioni deciso dalla Direzione generale del San Carlo per rivoluzionare il modello di organizzazione ostetrica nei tre punti nascita che fanno capo all'Azienda ospedaliera regionale: Potenza, Melfi e Lagonegro. Le neoassunte sono 28 in totale: 16 sono destinate al San Carlo, portando così l'organico a 35 unità, 6 a Melfi, 6 a Lagonegro.

"Comincia ora - spiega il primario e capo del dipartimento materno-infantile Sergio Schettini - una fase di formazione del personale al cui termine potremo applicare il modello più avanzato per la gestione delle gravidanze a basso rischio ostetrico. Le donne dell'area di maternità saranno affidate esclusivamente alle ostetriche e potremo così liberare gli infermieri per attività a più alta intensità di cure". Resta infatti affidata al personale infermieristico la gestioni delle pazienti a rischio: l'attuale organizzazione regionale prevede infatti che per tutti i parti che rientrano nelle categorie di rischio classificato, le gestanti lucane siano trasferite, attraverso il servizio STAM, al San Carlo che è la struttura più qualificata per i parti a rischio e l'unica munita di un reparto di Terapia intensiva neonatale per l'assistenza dei prematuri e dei casi gravi di sofferenza respiratorie ed altre complicanze neonatali.
"Abbiamo guardato - commenta il direttore generale Rocco Maglietta - alle esperienze più avanzate nelle organizzazioni sanitarie europee. Da qualche anno in Olanda lo standard di riferimento per le gestazioni "tranquille" è il parto in casa assistito dalle ostetriche, con tanto di kit fai da te consegnato alle partorienti. In Svezia le future mamme vedono una sola volta il medico, alla diciottesima settimana, e poi sono affidate alle cure delle ostetriche. La scelta del progetto, elaborato dal direttore Schettini e sviluppato con tutto il nostro sostegno ha richiesto un importante impegno aziendale ma tra i benefici collaterali va segnalato la disponibilità di nuove risorse infermieristiche, una figura professionale in cronica insufficienza. Un altro aspetto importante da sottolineare è che in tutti e tre i punti nascita della provincia di Potenza saranno garantiti lo stesso modello organizzativo e gli stessi standard di qualità"



ALTRE NEWS

CRONACA

21/04/2018 - Provincia di Potenza: maxi risarcimento da pagare per un incidente
21/04/2018 - Lavoro: nei Sassi di Matera 10 'in nero' scoperti da Itl
21/04/2018 - Si allarga l'emergenza idrica : coinvolti anche Metaponto e Montescaglioso
20/04/2018 - Nella sua casa un 30enne morì per overdose: Riesame annulla misura cautelare

SPORT

21/04/2018 - Eccellenza: il Rotonda pronto per la festa
20/04/2018 - Baseball FIBS,esordio dei Kings Rivello
20/04/2018 - Promozione: presidente e allenatore raccontano l’impresa del Rotunda Maris
20/04/2018 - Basket: Olimpia Matera, obbligatorio vincere

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/04/2018 "Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

Oggi 20 Aprile presso il Comincenter in Piazza Matteotti a Matera a partire dalle ore 15.30 si terrà il Workshop dal tema:

"Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

L'evento è una tappa di avvicinamento al Convegno Nazionale AIDP che si terrà a Napoli il 25 e 26 Maggio e vede la presenza dei Presidenti di Confindustria Basilicata, Federmanager Basilicata e AIF Basilicata oltre la partecipazione della Presidente Nazionale di AIDP Isabella Covili Faggioli. La tavola rotonda sarà poi un momento di confronto con esperti del settore e la presentazione di due case history aziendali: Brecav Srl e Calia Trade Spa.
A seguire ci sarà l'aperitivo conviviale e di networking.
Questo convegno rappresenta il primo di una serie d'incontri che come AIDP Basilicata inizieremo a promuovere sul territorio.
Vi aspettiamo numerosi e per ogni info potete contattare direttamente la Segreteria


18/04/2018 Comunicazione sospensione idrica Basilicata 18 Aprile 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 15:00 di oggi salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Galdo, Mosella, Piano Menta, Melara, S. Crispino, Taverna del Postiere, S. Elia, Madama Angiolella, Montegaldo e Cesinelle.
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Marciano resterà sospesa fino alle ore 12:30, salvo imprevisti.
Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in Largo Pignataro, via Serrao, Largo Isabelli, vico Grippo e zone limitrofe del centro storico, resterà sospesa fino alle ore 19:00, salvo imprevisti.
Tito: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile nella zona ex Asi di Tito Scalo potrebbe subire cali di pressione fino alle ore 15:00 di domani salvo imprevisti.

16/04/2018 Sospensioni idriche 17 aprile 2018

Nova Siri: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione in viale Europa, nella giornata di domani l'erogazione idrica a Nova Siri paese sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 22:00, salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo