HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Edilizia scolastica, in arrivo circa 29 milioni di euro

24/11/2017



Ammonta a circa 29 milioni di euro la quota di finanziamento destinata alla Basilicata nell’ambito della nuova programmazione triennale (2017/2019) per l’edilizia scolastica. Le risorse saranno destinate ad uno specifico piano di intervento contenente progetti di adeguamento/miglioramento sismico degli edifici scolastici, nonché di interventi di messa in sicurezza resisi necessari a seguito di indagini diagnostiche.

Lo rende noto l’assessore regionale alle Attività produttive e all’Istruzione, Roberto Cifarelli, che nelle scorse settimane ha partecipato, a Roma, alla riunione di tutti gli assessori regionali con stessa delega proprio per decidere e concordare la ripartizione della disponibilità finanziaria (un miliardo e 58 milioni di euro) messa a disposizione dal Miur a favore del piano triennale per l’edilizia scolastica.

La ripartizione è stata effettuata sulla base di quattro criteri: popolazione scolastica, numero di edifici, indice di affollamento e indice di sismicità”

“Ieri – commenta l’assessore Cifarelli – la Conferenza Unificata ha dato il via libera al decreto approvando anche i meccanismi per favorire l’assegnazione delle risorse con tempi sempre più celeri da parte del Ministero. Bisogna dare atto al ministro, Valeria Fedeli, e al sottosegretario, Vito De Filippo, che ha proprio la delega all’edilizia scolastica per il Miur, di aver svolto un grande lavoro per rimettere al centro le studentesse e gli studenti anche delle scuole secondarie di secondo grado”.

Alla quota di fondo destinato alla Basilicata nell’ambito del piano triennale per l’edilizia scolastica si aggiungerà la quota prevista dalla ulteriore ripartizione di un miliardo e 700 milioni per l’adeguamento sismico.

“Lo schema di decreto su cui abbiamo dato parere favorevole – aggiunge Cifarelli – consente alle regioni anche di stipulare mutui con gli oneri di ammortamento a carico dello Stato. La ripartizione di questi ulteriori fondi verrà decisa prossimamente”.

“Con questi due canali di finanziamento – conclude Cifarelli – continua e si rafforza l’impegno del Governo e della Regione Basilicata per assicurare alla popolazione scolastica lucana luoghi idonei e sicuri dove poter svolgere l’attività didattica con la massima serenità”.



ALTRE NEWS

CRONACA

18/11/2018 - Senise: cittadino aggredito da cani che gli danneggiano l'auto
18/11/2018 - Regionali il 26 maggio nell'Election day
18/11/2018 - 'Terre in comodato d'uso ai cinghiali':a Senise protestano gli agricoltori
18/11/2018 - Pietragalla. Doveva essere in comunità, scoperta

SPORT

18/11/2018 - Derby lucano, il commento dei due tecnici
18/11/2018 - La Geosat Geovertical tiene testa alla corazzata Monini
18/11/2018 - Un altro passo in avanti per la PM Asci Potenza
18/11/2018 - Promozione:Castelluccio all'ultimo respiro per tre punti pesantissimi

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/11/2018 Serie D/H: risultati 11^ giornata

Bitonto – Nardò 1-1
Pomigliano – Granata 1-1
Gragnano – Altamura 1-2
Nola – Fasano 3-1
Savoia – Fidelis Andria 0-0
Sorrento – Francavilla 1-2
Taranto – Gelbison 1-1
Az. Picerno – Sarnese 3-0
Ore 16,00
A.Cerignola – Gravina 5-1

18/11/2018 Eccellenza: risultati 11^ giornata

Vultur – Montescaglioso 1-0
Ferrandina – Real Senise 1-3
Grumentum Val D’Agri – Murese 5-0
Lavello – Real Metapontino 4-0
Melfi – Ripacandida 3-0
Policoro – Real Tolve 3-0
Pomarico – Moliterno 1-4
Latronico – Avigliano 0-1

18/11/2018 Serie D – G/I, risultati 11^ giornata

Bari – Palmese 1 – 0
Calcio Cittanovese – Gela Calcio 0 – 2
Città Di Acireale 1946 – Locri 1909 0 – 1
Marsala Calcio – Città Di Messina 2 – 0
Messina – Portici 0 – 1
Roccella – Igea Virtus Barcellona 1 – 0
Rotonda Calcio – Troina 1 – 1
Sancataldese Calcio - Nocerina 1910 2 – 0
Turris Calcio – Castrovillari Calcio 4 – 2

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo