HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise: la vicenda dell'asilo in largo Donnaperna finisce a processo

19/10/2017



La vicenda della scuola materna gestita dall'Associazione Sacro Cuore di largo Donnaperna a Senise, finirà sotto processo. Il gup del tribunale di Lagonegro Rosamaria De Lellis ha infatti emesso provvedimento di rinvio a giudizio per due funzionari del comune di Senise, il responsabile dell'ufficio tecnico e il responsabile del settore amministrativo. I reati contestati a loro carico, come preannunciato da Pino Perciante sulla Gazzetta del Mezzogiorno, sono abuso e omissione di atti di ufficio. Secondo l'accusa tutto era calcolato in maniera intenzionale dai due imputati che con le loro condotte illecite avrebbero causato un danno ingiusto all'associazione del Sacro Cuore che ora ha chiesto un risarcimento di un milione di euro. Ricordiamo, come abbiamo più volte ricostruito, che la scuola materna in questione fondata nel 1924 era stata sempre gestita dall' Opera Nazionale per il Mezzogiorno. Nel 2009 l'associazione Sacro Cuore aveva presentato una richiesta per subentrare nella gestione ma uno dei due imputati, il responsabile del settore amministrativo, non avrebbe avviato la pratica per il subentro ma quella per nuova attività. Secondo l'accusa, come riportato dalla Gazzetta, questo atto sarebbe stato fatto di proposito per mettere in difficoltà la nuova associazione. Stessa condotta contestata al responsabile dell'ufficio tecnico che, secondo l'accusa, avviava arbitrariamente un'anomala procedura per il rilascio del certificato di agibilità, non richiesto dall'Associazione e non previsto in caso di subentro in attività già esistenti. Su richiesta dello stesso responsabile tecnico l'associazione avrebbe fatto eseguire anche dei lavori di adeguamento dell'edificio per circa 70mila euro, ma l'edificio venne chiuso su ordinanza dell'allora sindaco Giuseppe Castronuovo. Per il difensore di uno dei due imputati il processo farà emergere l'innocenza del suo assistito. “E’ impensabile- ha dichiarato alla Gazzetta l'avvocato Giovanni leonasi , difensore del responsabile del settore amministrativo- che sulla scorta di una semplice autorizzazione sanitaria del ‘93 si potesse bypassare il rigoroso meccanismo di accreditamento voluto dal regolamento comunitario nel 2004 e dalla legislazione regionale di quello stesso anno”.

lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

24/11/2017 - Laurenzana, l’Alternanza Scuola Lavoro incontra il Carcere
24/11/2017 - Edilizia scolastica, in arrivo circa 29 milioni di euro
24/11/2017 - Un uomo arrestato e due denunciati per furto e ricettazione
24/11/2017 - Macroattrattore Senise: denuncia di tentato furto e una stagione insoddisfacente

SPORT

25/11/2017 - Serie D: il Francavilla attende l'Altamura
24/11/2017 - Prima Ctg/B: a Castelluccio in arrivo il goleador Andrea Sarro
24/11/2017 - Basket Serie B, Olimpia Matera in trasferta a Giulianova
24/11/2017 - Il Rasulo Edilizia Bernalda cerca continuità con il Caserta Futsal

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/11/2017 FCI Basilicata: a Potenza il corso di aggiornamento per i tecnici FCI

Con il ciclismo su strada e la mountain bike “ferme ai box” (fatta eccezione per il ciclocross), a Potenza si è svolto presso la sede del comitato regionale FCI Basilicata il corso di aggiornamento per maestro istruttore categorie promozionali e giovanissimi (TM1), tecnico allenatore categorie agonistiche giovanili (TA2) e categorie internazionali (TA3).
Un proficuo incontro tra addetti ai lavori e direttori sportivi di Basilicata, Campania, Puglia e Calabria per un totale di 27 presenze dando vita a un momento di confronto e di miglioramento tecnico individuale seguendo le linee guida dettate dalla Federazione Ciclistica Italiana nell’ambito della formazione dei tecnici.

24/11/2017 Sospensione idrica in Basilicata comunicazione 24-11-2017

Pietragalla: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
Maschito: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Melfi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 13:00 di oggi fino al termine dei lavori, nella zona industriale di San Nicola di Melfi e nelle seguenti contrade: Madama Laura, Vaccareccia e Camarda. Si precisa che il guasto è sull'opera di fornitura idrica dell'Acquedotto Pugliese, pertanto l'evoluzione dei lavori per il ripristino del servizio non dipendono da Acquedotto Lucano che, non appena sarà aggiornato sull'evolversi della situazione, provvederà ad ulteriori comunicazioni.
Tito: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:00 di domani, salvo imprevisti, nelle contrade Macchia e Fontana Camillo e nella zona Commerciale lungo la S.S. 94

23/11/2017 Sospensioni idriche comunicazioni del 23 novembre 2017

Potenza, Pignola: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 12:00 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: C.da Faloppa, c.da Rossellino e zone limitrofe. PIGNOLA: c.da Molino di Capo, c.da Faloppa, c.da Campo di Giorgio e zone limitrofe.
Picerno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 12:30 di domani salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Cavour, via San Nicola, Piazza Forlenza, via Santa Lucia, via X Maggio

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo