HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Elisoccorso attivo nel comune di Sant’ Arcangelo

19/10/2017



Basilicata. Dopo le prove tecniche andate a buon fine Martedì 17 ottobre, Sant’Arcangelo è diventato punto di atterraggio per l’elisoccorso chiamato per le emergenze riguardante non solo il comune valdagrino ma, dell’intero territorio circostante, garantendo quindi un servizio efficace e celere anche per i comuni limitrofi. A rendere tutto ciò possibile, sono stati i dirigenti scolastici dell’Istituto Agrario che non solo hanno dato la propria disponibilità nel concedere il campo sportivo situato all’interno della propria struttura ma, grazie soprattutto all’ingegnere Ilario Cagliuso, direttore della scuola che, in prima persona si è interessato della parte burocratica, coadiuvato dal direttore del convitto Francesco La Grotta, ha fatto si che il progetto andasse in porto in maniera tempestiva ed efficiente. La pianificazione dell’eliporto nasce ad aprile con il sindaco di Sant’Arcangelo, Vincenzo Nicola Parisi che ha seguito personalmente l’intero iter amministrativo, riscontrando tramite il direttore Cagliuso appunto, prima il consenso dell’allora dirigente scolastico Angelo Mazzatura e poi, quello di Rocco Garramone che da settembre gli è subentrato. Insomma piena disponibilità e condivisione da parte di tutti, compreso il 118 con la collaboratrice Katia Cagliuso che ha fatto da collante con la scuola e le istituzioni durante questi mesi. Di conseguenza dopo il collaudo effettuato martedi dal comandante di volo Mirko Benedetti, l’ingegnere aeronautico Alessandro Andriulli e il personale sanitario, il servizio diurno è ormai di fatto attivo. Per quanto riguarda il servizio notturno invece, bisognerà attendere la fine dei lavori di completamento riguardanti l’illuminazione del punto d’atterraggio e la sicurezza della zona che si dovrebbero concludere nel giro di poche settimane, come assicurato dal geometra Franco Di Lorenzo ed ovviamente , dal Sindaco Parisi.

Carlino La Grotta



ALTRE NEWS

CRONACA

20/02/2018 - Anas: 1,3 milioni per 7 viadotti lucani
20/02/2018 - Centrale del Mercure: Enel promette 10 assunzioni entro marzo?
20/02/2018 - Continuità assistenziale, compenso forfettario per i medici
20/02/2018 - Sigla protocollo tra Commissione Pari Opportunità e Cia

SPORT

20/02/2018 - Futsal B: l'Or.Sa. sconfitta a Salerno ma resta terz'ultima
20/02/2018 - Sci Club Montenero vince la 23^ coppa Terranova - memorial Riccardi
20/02/2018 - Anno nuovo,squadra nuova per Domenico Pozzovivo
20/02/2018 - Promozione: il Ferrandina aggancia la vetta

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 20-2-2018

San Fele: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa, strada comunale Pergola.
Oppido Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 13:00 di oggi e fino al termine dei lavori nelle seguenti contrade: S. Francesco, Ripa D'Api, Forno e c.da Trigneto.
Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

19/02/2018 "Operazione coriandolo",20 lavoratori irregolari

"Ben 20" lavoratori "completamente in nero" sono stati scoperti dall'Ispettorato del lavoro durante controlli effettuati negli ultimi giorni di carnevale e in occasione di San Valentino in ristoranti, pub e locali notturni, in diversi centri della Basilicata. Funzionari dell'Ispettorato e Carabinieri hanno controllato 18 attività, 13 in provincia di Potenza e cinque in quella di Matera: solo quattro sono risultate regolari.Ansa

19/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 19 Febbraio

San Fele: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobs, corso Umberto I , via Nocicchio, via Canosa, strada comunale Pergola.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo