HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Chiusura rifugio De Gasperi: 'tutto nel più imbarazzante silenzio'

17/07/2017



Pubblichiamo di seguito un comunicato emesso dal responsabile della Bruno Group spa, società di gestione del Rifugio De Gasperi di Piano Ruggio (1535 m. slm) di Viggianello, circa la situazione in cui versa la struttura, a quindici giorni dalla chiusura.
“Sono trascorse 2 settimane dalla chiusura del Rifugio De Gasperi e continua il fermo delle attività e dei servizi, si effettua solo un presidio da parte di personale della società di gestione finalizzato alla tutela della struttura da atti vandalici e anche per informare i tanti turisti che frequentano in questo periodo Piano Ruggio sul perché della chiusura del Rifugio.
Tutto questo avviene, ad OGGI, nel più totale e imbarazzante SILENZIO (lo dico con un dispiacere vero e profondo) a parte dell’Amm.ne Comunale di Viggianello.
Faccio veramente fatica a comprendere che una località con le prerogative come Piano Ruggio e il Rifugio de Gasperi ristrutturato e con tutto il nuovo allestimento, dopo decenni di scarsa funzionalità e qualità dei servizi offerti, non possano ancora diventare la località e la struttura leader in alta quota del Parco Nazionale del Pollino come sistema integrato di offerta turistica nell’ambito della ricettività, ristorazione, assistenza, informazioni, servizi e attività per il turismo.
Questo a tutto vantaggio di una ulteriore e qualificata offerta turistica nell’intero territorio.
Tutto ciò ha dell’incredibile se si valuta che tutte le attrezzature e i mezzi (faccio l’esempio solo per il periodo invernale) che sono necessari per le attività, sono già in dotazione della società di gestione avendoli acquistati e messi a disposizione del Rifugio.
Mi riferisco a 1 Motoslitta Sherpa attrezzata per trasporto persone e per battere e preparare piste per lo sci di fondo e per le ciaspolate, altre 3 motoslitte normali, 25 paia di sci di fondo completi , 65 paia di ciaspole e relativi bastoncini…ecc, ecc.
E parlando poi di occupazione, questo sarebbe stato l’anno della stabilizzazione anche delle unità lavorative impiegate a tempo parziale dopo un periodo di prova, di cui per contratto almeno 2 residenti a Viggianello.
Ho la netta sensazione che NON SI VUOLE un RIFUGIO ben organizzato e funzionale a PIANO RUGGIO altrimenti i problemi che ne hanno determinato la chiusura sarebbero stati risolti o anche affrontati in modo da non indurre la società di gestione ad interrompere le attività.
Infatti, il problema relativo alla rumorosità del gruppo elettrogeno in attesa ancora della fornitura dell’energia elettrica da parte dell’ENEL, lo si poteva risolvere spostando lo stesso nella vicina casetta di legno come richiesto dalla società di gestione in un incontro a Giugno con l’Amm.ne di Viggianello e non accolto”!


Pino Di Tomaso – Resp.le delle attività di Bruno Group spa, guida ufficiale del Parco



ALTRE NEWS

CRONACA

26/04/2018 - Roccanova: la Polizia di Cerignola ha ritrovato il camion rubato
26/04/2018 - Giornalisti aggrediti a Palazzo San Gervasio: solidarietà da Assostampa
25/04/2018 - Palazzo San Gervasio: sit-in contro l'oppressione ma i cronisti vengono cacciati
25/04/2018 - Dramma a Potenza: un uomo uccide il figlio e poi si toglie la vita

SPORT

26/04/2018 - Serie D: il Potenza eliminato dalla Coppa Italia
26/04/2018 - Futsal Senise: gran finale a Pisticci. Poi tocca ai giovanissimi
25/04/2018 - Olimpia Matera si prepara per Gara 1 dei quarti dei Playoff a Cassino
24/04/2018 - MTB: la IV Calanchi Bike scalda i motori, appuntamento al 6 maggio

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

26/04/2018 A Potenza spettacolo di beneficenza

L’associazione culturale ‘Un passo avanti’ si impegna nel sociale e lo fa con uno spettacolo di beneficenza a cura della compagnia teatrale ‘Maschere Libere’. Giovedì 26 Aprile 2018, presso il Teatro Stabile di Potenza, con la regia di Vincenzo Deluca, la compagnia porterà in scena una divertente commedia liberamente tratta da tre atti unici di Eduardo e Peppino De Filippo. Il ricavato andrà a supporto del reparto di Pediatria dell’Ospedale San Carlo di Potenza.

25/04/2018 Da domani a Matera screening cardiovascolari gratuiti per tutti i cittadini

Da domani 26 aprile al 28 Aprile la città di Matera sarà la sesta tappa della Campagna Nazionale Itinerante di Prevenzione Cardiovascolare Truck Tour Banca del Cuore 2018, che andrà in 32 città italiane con screening cardiologici gratuiti per tutti. Le invio in allegato il comunicato stampa dell'iniziativa di prevenzione cardiovascolare che si terrà a Matera nei prossimi giorni.
Attraverso questa campagna, promossa Dalla Fondazione per il Tuo cuore Dei Medici cardiologi Ospedalieri, per tre giorni tutti I cittadini di Matera avranno la possibilità di sottoporsi a screening cardiologici gratuiti su un jumbo truck appositamente allestito a Piazza Vittorio Veneto.

24/04/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Mezzana, contrada Ciciniello e zone limitrofe resterà sospesa fino alle ore 23:45 di oggi salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo