HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Medici di guardia: oggi incontro in Regione

19/05/2017



La mobilitazione dei medici di medicina generale sull'accordo integrativo a seguito della delibera della Giunta regionale dello scorso 3 maggio approda in Regione. Questa mattina, alle 9.00, è previsto un tavolo di confronto tra sindacati, vertici regionali e vertici dell’azienda sanitaria. Il tavolo era stato chiesto con forza dalla segretaria FP CGIL Basilicata Roberta Laurino, “al fine di trovare soluzioni adeguate che salvaguardino i diritti dei lavoratori e la loro dignità”. Nel pomeriggio i medici si riuniranno nuovamente in assemblea, alle 16.00, presso la sede della Cgil in via del Galitello a Potenza dove, assieme al legale del sindacato e in base ai risultati del vertice in Regione, sarà deciso il da farsi. Intanto ieri sulla vicenda è intervenuto il consigliere regionale Piero Lacorazza. “Oggi in apertura dei lavori della quarta Commissione- ha detto Lacorazza- chiederò al presidente Bradascio di procedere ad una programma di audizioni per assumere informazioni sull'accordo integrativo per la medicina generale a seguito della delibera della Giunta regionale n. 347 del 3 maggio 2017. Questa mia richiesta ha l’obiettivo di approfondire ed affrontare un tema che riguarda uno snodo fondamentale della sanità lucana. Nel pieno rispetto della attività in corso da parte della Procura regionale della Corte dei Conti, ritengo che le diverse sollecitazioni che ci giungono debbano essere riportate nella sede istituzionale propria, anche per capire se ci saranno o meno eventuali impatti mentre è in corso un processo di riordino e l’auspicabile predisposizione della proposta di un nuovo Piano sanitario regionale che la Giunta dovrebbe adottare entro giugno, così come previsto dalla legge 2/2017”.
L’attività in corso della Procura citata da Lacorazza si riferisce all’inchiesta della Corte dei conti che, a metà aprile scorso, aveva ipotizzato un danno erariale di oltre 13 milioni di euro dal 2012 al 2016 e notificato l’’Invito a dedurre’ (cioè a fornire delle spiegazioni) a 14 persone (tra dirigenti sanitari e componenti della giunta regionale del 2008, anno a cui risale la delibera). L’ambito era quello di un’ inchiesta contabile in Basilicata sulla contrattazione integrativa dei medici di guardia. In pratica l’indagine aveva portato a evidenziare voci sospette ed erogazioni fatte da qualche azienda sanitaria in modo generalizzato. Il 3 maggio scorso la Giunta regionale ha deliberato alcuni provvedimenti che non sono per niente piaciuti a medici e sindacati. Tra questi: le sospensioni, ‘in via cautelativa’ dei 4 euro ad ora quale indennità di rischio derivanti dalle peculiarità del servizio svolto; dei 50 centesimi ad ora per rimborsi derivanti dall’uso della propria automobile; 50 centesimi ad ora per l’assistenza pediatrica, che dovrebbe essere erogata a tariffa oraria e non a singole prestazioni. Oggi, si spera, la soluzione, di un problema che i medici leggono soprattutto in chiave politico-istituzionale.

Mariapaola Vergallito




ALTRE NEWS

CRONACA

17/08/2017 - Il business delle biomasse dietro gli incendi in Calabria e Basilicata?
17/08/2017 - Alberti, Bellizzi e Romano: “annullate la riapertura del COVA”
17/08/2017 - Sospensione idrica oggi 17 Agosto in Basilicata
17/08/2017 - Furto in una scuola a Matera, rubati 80 pc

SPORT

17/08/2017 - Tutti a Matera i cestisti dell'Olimpia
17/08/2017 - Vuelta a España 2017.Pozzovivo:" sono quì per fare bene"
16/08/2017 - StraMarconia 2017, Cenci: ‘Una manifestazione sorprendente’
14/08/2017 - La LND ha reso noti i calendari della serie D

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/08/2017 19 agosto a Rotondella la sagra della focaccia

ROTONDELLA – Il buon cibo si festeggia sempre a Rotondella. E’ in programma anche per quest’anno la Festa della Focaccia, ormai tradizione consolidata da qualche anno, che pone al centro uno dei prodotti culinari più interessanti del territorio. Quella di Rotondella, poi, ha delle specificità particolarmente apprezzate. L’appuntamento è per il 19 agosto alle ore 21 in Piazza Risorgimento, presso il Bar Tropical. Non mancherà l’intrattenimento a cura dei Complessati. Il Balcone dello Jonio, oltre a uno straordinario panorama, offre anche la bontà.

17/08/2017 Siccità: Coldiretti, danni sono pesanti

Cerali, pomodoro da industria, lattiero-caseario, olio di oliva, ortaggi e legumi sono i prodotti e i settori più danneggiati dalla siccità che ha colpito anche la Basilicata: lo ha detto, in una nota, la Coldiretti lucana. "Quello di quest'anno - ha spiegato l'organizzazione di categoria - verrà ricordato come un agosto bollente in Basilicata, con le temperature massime risultate superiori di 3,9 gradi la media".Ansa

16/08/2017 Incendi: Legambiente, aumento del 400%

In Basilicata nei primi sette mesi del 2017 si è registrato un aumento degli incendi - rispetto allo stesso periodo del 2016 - del 400 per cento: lo ha detto Legambiente Basilicata. Secondo l'organizzazione ambientalista, i roghi divampati in regione si sono dimostrati "anche più devastanti" rispetto al 2016.
Ansa

Frana di Senise, 31 anni fa. Non crollò solo una collina
di Mariapaola Vergallito

Un anno fa, in occasione del trentesimo anniversario della frana di collina Timpone, a monte dell’abitato di Senise, la parrocchia intese commemorare le 8 vittime, tra queste 4 bambini, con una semplice e significativa immagine: ai piedi dell’altare della chiesa di San Francesco, dove anche oggi si commemoreranno le vittime, un telo bianco posto a più livelli e 8 candele, accese nei punti in cui vivevano, sulla collina, le persone che non ci sono più. Quelle...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo