HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Oppido Lucano: tentano rapina ma sono costretti ad abbandonare la refurtiva

21/04/2017



Non è andato a buon fine un tentativo di rapina nei confronti di un furgone che trasportava tabacchi lavorati esteri.
Ieri mattina cinque malviventi a bordo di un fuoristrada Ford Kuga hanno fermato il furgone con a bordo due persone l'autista e il tuo autista, all'altezza di Oppido Lucano, caricandoli sul fuoristrada e prelevando l'intero carico di sigarette, trasferito su un secondo furgone, precedentemente rubato in Puglia. Dopo aver colpito, i rapinatori si sono dati alla fuga sulla SP 96, in direzione Puglia, ma in seguito alle segnalazioni della titolare della ditta sono stati intercettati dai carabinieri della stazione di Venosa sulla SP 96 tra Genzano di Lucania e Gravina di Puglia, ed inseguiti per alcuni chilometri. I malviventi a bordo del fuoristrada sono riusciti a sfuggire all'inseguimento e a dileguarsi, mentre quelli a bordo del furgone sono usciti fuori strada ed hanno abbandonato il mezzo( dotato anche di un disturbatore di frequenza di quelli molto in uso nella vicine Puglia) con tutta la refurtiva a bordo, fuggendo a piedi nelle campagne. In seguito i carabinieri hanno scoperto che i due rapinati erano stati abbandonati dai malviventi nelle campagne in territorio di Irsina.
L'indagine dei Carabinieri del Comando di Venosa in collaborazione con la stazione di Acerenza sono state avviate da subito, nel tentativo di risalire agli autori della rapina. Le Forze dell'Ordine hanno quantificato il valore della refurtiva, che è stata restituita al legittimo proprietario, in circa €80000.


la gazzetta del mezzogiorno



ALTRE NEWS

CRONACA

24/06/2017 - Sospensione idrica nei comuni di Bella, Savoia di Lucania e Satriano di Lucania
24/06/2017 - Richiesta verifica del WWF sui primi lavori Centrale idroelettrica sul Frido
24/06/2017 - Melfi - Coltivava marijuana nel giardino di casa - Arrestato
24/06/2017 - Matera: nuova giunta comunale. De Ruggieri: 'Governo di unità municipale'

SPORT

24/06/2017 - Danail Milushev, il top player della Rinascita Lagonegro
23/06/2017 - Serie C: Paparesta nuovo dg del Matera
23/06/2017 - Eccellenza: nuove iscrizioni, allenatori e denominazioni
23/06/2017 - FCI Basilicata:ai nastri di partenza la Pollino Marathon a Terranova del Pollino

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/06/2017 CinemadaMare: lunedì 26 giugno 2017 conferenza stampa a Potenza

Lunedì 26 giugno 2017 alle ore 10,00 nella Sala degli Specchi del Teatro Stabile di Potenza,
ci sarà la conferenza stampa di presentazione di “CinemadaMare - A Travelling Campus - Il più grande raduno di giovani filmmaker del mondo”.
Il festival CinemadaMare è partito da Fiumicino (Lazio), dove ha fatto tappa dal 19 al 24 giugno, e quella di Potenza (22-30 giugno) è la seconda tappa del “tour” 2017.
Durante la conferenza stampa sarà comunicato il programma di CinemadaMare, il cartellone competo della tappa di Potenza (tutti gli eventi, i workshop e le masterclass), e saranno presentati i due concorsi che caratterizzano la manifestazione (la Main Competition e le 11 Weekly Competition).

23/06/2017 Sospensione sciopero personale APEA Matera

A seguito di convocazione per il giorno 29 c.m. da parte dell'Assessore Pietrantuono, lo sciopero del personale APEA di Matera, programmato per lunedì 26 c.m. è sospeso.

23/06/2017 Sospensione Erogazione Idrica a Filiano

Per consentire il ripristino del livello idrico nei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa tutti i giorni a partire da oggi 23.6.2017 e fino a nuova comunicazione, dalle ore 16:30 alle ore 07:30 del giorno seguente, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: LUPONIO, INFORCHIA, FONTANA GUALANA, LATTE, DON CICCIO e TITTARELLA

Di incidenti di percorso, provincialismi e fake news
di Mariapaola Vergallito

Quando a Viggiano, poche settimane fa, arrivò il sottosegretario allo Sviluppo Economico Antonio Gentile (invitato ad un incontro in tempi non sospetti e, quindi, prima che la Regione Basilicata deliberasse la sospensione del Cova), in riferimento a ciò che stava accadendo in Val D’Agri parlò più volte di ‘incidente di percorso’. “Cose che possono capitare in venti anni di produzione” disse.

Non una parola sull’attenzione che pure un Governo central...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo