HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Uomo 37enne in carcere per aggressione

21/04/2017



È stato associato alla casa circondariale di Melfi, con un periodo iniziale di isolamento di 4 giorni, l'uomo di 37 anni che nel pomeriggio dello scorso 9 aprile, a Lavello, aggredì un ragazzo a colpi di mazza di ferro causando numerose lesioni e costringendo i sanitari dell'ospedale melfitano a procedere all'asportazione della milza. L'aggravamento delle misure cautelari ( l'uomo era stato arrestato il 5 aprile per spaccio ma gli era stato poi concesso l'obbligo di firma) è stato deciso dal gip di Potenza Rosa Maria Verrastro su richiesta della Procura. Ma è la vicenda di quella lite, per la quale il trentasettenne venne denunciato, a destare l'attenzione non solo del paese, che si interroga sulle motivazioni, ma anche degli investigatori. Anche perché i due protagonisti della vicenda erano molto amici da almeno un annetto, tanto che il 30 settembre, privo di stabile occupazione lavorativa, si era praticamente trasferito a casa del più giovane amico. E anche se alcune delle testimonianze tendono a ricondurre la vicenda a una movente di gelosia, da parte degli investigatori ci sarebbe la volontà di far approfondimenti anche in altre direzioni. Anche per questo si cerca di rintracciare l'uomo di circa 40 anni che il giorno dell'aggressione intervenne per primo per separare i due. L'aggredito intanto è stato dimesso dall'ospedale.



ALTRE NEWS

CRONACA

20/02/2018 - Sigla protocollo tra Commissione Pari Opportunità e Cia
20/02/2018 - Matera,denunciato 41enne per furto aggravato
20/02/2018 - Furti e scippi a Matera: un arresto e cinque denunce
19/02/2018 - Sasso contro treno reg.le Taranto-Potenza

SPORT

20/02/2018 - Futsal B: l'Or.Sa. sconfitta a Salerno ma resta terz'ultima
20/02/2018 - Sci Club Montenero vince la 23^ coppa Terranova - memorial Riccardi
20/02/2018 - Anno nuovo,squadra nuova per Domenico Pozzovivo
20/02/2018 - Promozione: il Ferrandina aggancia la vetta

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 20-2-2018

Oppido Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 13:00 di oggi e fino al termine dei lavori nelle seguenti contrade: S. Francesco, Ripa D'Api, Forno e c.da Trigneto.
Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

19/02/2018 "Operazione coriandolo",20 lavoratori irregolari

"Ben 20" lavoratori "completamente in nero" sono stati scoperti dall'Ispettorato del lavoro durante controlli effettuati negli ultimi giorni di carnevale e in occasione di San Valentino in ristoranti, pub e locali notturni, in diversi centri della Basilicata. Funzionari dell'Ispettorato e Carabinieri hanno controllato 18 attività, 13 in provincia di Potenza e cinque in quella di Matera: solo quattro sono risultate regolari.Ansa

19/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 19 Febbraio

San Fele: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobs, corso Umberto I , via Nocicchio, via Canosa, strada comunale Pergola.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo