HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Viggianello: presentato il progetto de 'La Grande Porta Pollino per tutt*'

21/04/2017



L'Associazione "La Grande Porta Pollino per tutt*" ha presentato a Viggianello la propria offerta di servizi.
Il sodalizio, nato già da un anno, ha ottenuto un finanziamento dalla Regione Basilicata per occuparsi di persone affette da disabilità, nell'ambito del bando "Nuovi Fermenti" risalente al 2015.
«La nostra proposta formativa vuole favorire l'inclusione attraverso la realizzazione di prodotti audiovisivi», ci spiega Antonio Vitale, assistente educativo all'autonomia e alla comunicazione dei disabili, nonché segretario dell'associazione.
«La fotografia, o la realizzazione di video, - continua - ricoprono un ruolo fondamentale nello sviluppo delle capacità e quindi nell'inclusione di persone con difficoltà. Noi abbiamo sostenuto anche corsi di aggiornamento e formazione sia per migliorare la comunicazione, grazie alla dottoressa Marta Trotta; sia relativamente alle tecniche comportamentali e all'approccio nei confronti dei disabili, con la dottoressa Tiziana Telesca, una psicologa e psicoterapeuta».
Antonio lavora da diversi anni nelle scuole dove si occupa di integrazione dei ragazzi che presentano una forma di disabilità, e adesso è tra i promotori di un'iniziativa che vuole favorire la crescita di queste persone attraverso la macchina fotografica o una telecamera. «Chi soffre di un disagio fisico potrà trovare una sua forma di espressione nelle foto o nei video, che avranno quindi delle finalità strettamente terapeutiche».
Il territorio del Parco sarà lo scenario di riferimento. «Il tutto avrà un taglio assolutamente professionale e uno sfondo come il Parco Nazionale del Pollino».
Il programma è ben delineato. «Ci rivolgiamo in particolare alle scuole - precisa -, e ne abbiamo contattato già una settantina orientandoci principalmente verso gli istituti superiori, ma anche alle cooperative sociali e a tutte le associazioni che si occupano di disabili, cui proporremo campi - scuola, workshop o soggiorni formativi. Con la possibilità, in quest'ultimo caso, di ospitare anche le famiglie».
Ma progetti come questi consentono anche ricadute di altra natura. «Ad esempio, una vacanza studio di un paio di giorni potrà prevedere un'attività di formazione nel primo, e l'utilizzo dei dispositivi sul posto nel giorno successivo. Chiaramente, trattandosi di persone particolari, considereremo solamente zone accessibili in ragione del grado di disabilità. E quasi l'intera superficie dell'area protetta si presta ad essere fotografata e filmata anche da loro, eccetto alcuni luoghi particolari quali potrebbero essere le sommità dei rilievi montuosi. Poi, ovviamente, i pacchetti varieranno in base ai diversi viaggi di istruzione».
Per cui, sarà necessario collaborare anche con i tour operator e con le strutture ricettive presenti nel territorio. «Logicamente potremo affidarci solo a chi possiede una struttura in grado di ospitare queste persone, che sarà necessario disponga di rampe e ascensori. E tra Rotonda, Viggianello e dintorni ne abbiamo già individuato una decina».

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it




ALTRE NEWS

CRONACA

21/04/2018 - Si allarga l'emergenza idrica : coinvolti anche Metaponto e Montescaglioso
20/04/2018 - Nella sua casa un 30enne morì per overdose: Riesame annulla misura cautelare
20/04/2018 - Basilicata. Matera: sorpreso in casa con quasi mezzo chilo di droga
20/04/2018 - Tempa rossa, firmato accordo tra Comune di Taranto e imprese

SPORT

20/04/2018 - Baseball FIBS,esordio dei Kings Rivello
20/04/2018 - Promozione: presidente e allenatore raccontano l’impresa del Rotunda Maris
20/04/2018 - Basket: Olimpia Matera, obbligatorio vincere
19/04/2018 - Eccellenza: Senè, il goleador che sta trascinando il Rotonda in Serie D

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/04/2018 "Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

Oggi 20 Aprile presso il Comincenter in Piazza Matteotti a Matera a partire dalle ore 15.30 si terrà il Workshop dal tema:

"Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

L'evento è una tappa di avvicinamento al Convegno Nazionale AIDP che si terrà a Napoli il 25 e 26 Maggio e vede la presenza dei Presidenti di Confindustria Basilicata, Federmanager Basilicata e AIF Basilicata oltre la partecipazione della Presidente Nazionale di AIDP Isabella Covili Faggioli. La tavola rotonda sarà poi un momento di confronto con esperti del settore e la presentazione di due case history aziendali: Brecav Srl e Calia Trade Spa.
A seguire ci sarà l'aperitivo conviviale e di networking.
Questo convegno rappresenta il primo di una serie d'incontri che come AIDP Basilicata inizieremo a promuovere sul territorio.
Vi aspettiamo numerosi e per ogni info potete contattare direttamente la Segreteria


18/04/2018 Comunicazione sospensione idrica Basilicata 18 Aprile 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 15:00 di oggi salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Galdo, Mosella, Piano Menta, Melara, S. Crispino, Taverna del Postiere, S. Elia, Madama Angiolella, Montegaldo e Cesinelle.
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Marciano resterà sospesa fino alle ore 12:30, salvo imprevisti.
Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in Largo Pignataro, via Serrao, Largo Isabelli, vico Grippo e zone limitrofe del centro storico, resterà sospesa fino alle ore 19:00, salvo imprevisti.
Tito: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile nella zona ex Asi di Tito Scalo potrebbe subire cali di pressione fino alle ore 15:00 di domani salvo imprevisti.

16/04/2018 Sospensioni idriche 17 aprile 2018

Nova Siri: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione in viale Europa, nella giornata di domani l'erogazione idrica a Nova Siri paese sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 22:00, salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo