HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Capo scout arrestato con l'accusa di violenza sessuale

20/04/2017



Un uomo di 34 anni, capo di un gruppo di scout in Basilicata, è stato posto agli arresti domiciliari dalla Polizia con l’accusa di violenza sessuale continuata nei confronti di minorenni. L’uomo avrebbe indotto uno dei ragazzi del suo gruppo a credere di avere una patologia e di poterlo aiutare. Avrebbe, inoltre, ottenuto la “collaborazione” di altri ragazzi, convinti di aiutare il loro amico. In realtà, le indagini della polizia hanno stabilito che l’uomo avrebbe approfittato dei ragazzi per palpeggiarli. La situazione ha indotto uno dei ragazzi ad abbandonare il gruppo scout e alcuni genitori hanno saputo quanto accadeva. Anche un sacerdote ha appreso circostanze che lo hanno convinto ad informare gli investigatori facendo scattare le indagini. Dagli accertamenti è risultato che nella vicenda sono coinvolti alcuni ragazzi che hanno circa 16 anni: i riscontri hanno portato la Procura della Repubblica, in particolare la sezione che si occupa dei reati contro le cosiddette fasce deboli, a chiedere al giudice per le indagini preliminari – che ha accolto la richiesta – l’arresto del capo scout.


ANSA





ALTRE NEWS

CRONACA

23/02/2018 - Billie Joe Armstrong 'sogna' di visitare Viggiano
23/02/2018 - Forestazione Basilicata. Emesse le determine per pagamento mensilità spettanti
23/02/2018 - AL: "Ricopri di attenzioni il tuo contatore",campagna informativa
23/02/2018 - Politiche sociali Val d'Agri:Cisl denuncia disagi e chiede confronto con sindaci

SPORT

23/02/2018 - Proposta dello Sport Man per collaborazione o acquisizione Matera Calcio
23/02/2018 - BEE VOLLEY CELANO COSTRUZIONI vs LA PERLA VOLLEY CLUB MELFI,1^ divis.maschile
23/02/2018 - Sportilia Volley Bisceglie,avversario ostico per la PM Volley Potenza
23/02/2018 - Trasferta per i lagonegresi in cerca di punti per agganciare il 2° posto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/02/2018 Sospensione idrica in Basilicata 23 Febbario 2018

Tursi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori, nell'intero abitato.
Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pescarello sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Brienza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Montecalvario e via Sasso sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.

22/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per portare a termine i lavori di riparazione delle perdite idriche, , l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa e strada comunale Pergola.

Grassano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pirrone sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori.

22/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 22-02-2018

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo