HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Sindaco di Senise a processo per diffamazione

20/03/2017



Era il mese di agosto del 2014. Un mese caldo per Senise e non solo climaticamente. La comunità senisese era nel pieno della discussione, a tratti accesa, sulla possibilità di realizzare, in contrada Santa Lucia, un impianto per il trattamento dei rifiuti. Furono tanti gli incontri e le manifestazioni organizzate, sul tema, dal mese di maggio di quell’anno. Il 20 agosto del 2014 il sindaco di Senise Giuseppe Castronuovo, tenne, in piazza Vittorio Emanuele, un comizio, alla presenza dell’intera maggioranza. Proprio per alcune frasi pronunciate durante quel comizio, ora, il sindaco è a giudizio, riportiamo la notizia apparsa oggi sulla Gazzetta del Mezzogiorno, “al Tribunale di Lagonegro con l'accusa di diffamazione recata con mezzo di pubblicità, 1 comma dell'articolo di legge che aggrava proprio nel caso dei reati a mezzo stampa le pene previste in ragione della maggiore diffusione dell' offesa. Nel corso del comizio il sindaco Giuseppe Castronuovo prese di mira un'azienda, facendo per l'accusa chiaro riferimento alla società Auxilium. In particolare il primo cittadino avrebbe pronunciato le seguenti espressioni: “siamo tornati al medioevo.. ti minacciano che ti licenziano.. se non fai questo, anche se non fumi devi fumare il sigaro”. Frasi che il PM Francesco Greco ha ritenuto offensive della reputazione del presidente della Auxilium, Pietro Chiorazzo, citando a giudizio il sindaco”. La contestazione come spiega la Gazzetta, non è quella semplice di diffamazione ma quella che, in virtù della maggiore pubblicità, eleva le pene alla reclusione da sei mesi a tre anni.

lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

24/06/2018 - Billie Joe Armstrong ai viggianesi: ''vi prometto che tornerò''
24/06/2018 - Rotonda, caso maltrattamenti: disposta collocazione in struttura
23/06/2018 - Gorgoglione: a una donna anziana rubati bancoposta e oltre 5 mila euro
23/06/2018 - Rotonda: il Comune non restituirà 92mila € e ne incasserà 654 mila per lo stadio

SPORT

24/06/2018 -  La Rinascita Lagonegro conferma per il secondo anno il libero Simone Sardanelli
24/06/2018 - Anche l'ASD Albatros a 'Un Assist per il Powerchair football'
24/06/2018 - Eccellenza, Mario Grande ce l’ha fatta: fumata bianca per la nuova Vultur
23/06/2018 - FCI Basilicata. Su il sipario all’edizione numero 18 della Pollino Bike Marathon

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/06/2018 Sospensioni idriche 22 giugno 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti in Via Rocco Scotellaro dal civico n.143 al civico n.155 e dal civico n.116 al civico n.140 - Via Carlo Alberto dal civico n.1 al civico n.26 - Via Nazionale - C/da Cona (altezza palazzo Forastieri 3F)

21/06/2018 Sospensione idrica oggi 21 giugno 2018

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa, nell'intero abitato, dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori.

21/06/2018 Matera, domani al via XV edizione "500 km della Basilicata"

Domani, venerdì 22 giugno, con partenza da Matera (via XX Settembre) alle ore 18.30, avrà inizio la XV edizione della "500 km della Basilicata", raduno di precisione dedicato ad auto storiche, che durerà l'intero fine settimana. La partenza della seconda tappa, da Potenza (piazza Del Sedile), è prevista sabato 23 giugno alle ore 10.30. La premiazione si terrà domenica 24 giugno, alle ore 11.30, presso Villa Nitti in località Acquafredda di Maratea. La manifestazione è organizzata dall’associazione Historical Motoring Organization 678 Scuderia di Potenza con Automobile Club Potenza e Aci Storico, e con il patrocinio morale di Regione Basilicata, APT Basilicata, UNPLI Basilicata, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e di tutti i Comuni interessati dall’evento.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo