HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

'A quel ponte serve monitoraggio'

19/03/2017



Nel territorio di Senise, lungo una delle strade rurali che circondano l’invaso di Montecotugno, in contrada ‘Codicino’, esiste un ponte per il quale gli agricoltori e i residenti in quella zona chiedono che venga fatta manutenzione. Il ponte è stato realizzato negli anni Ottanta, contestualmente ai lavori della viabilità circumlacuale dopo la costruzione dell’invaso senisese e serve numerose aziende agricole (alcune molto estese e produttive) che si trovano in quell’area. La struttura, che non desta preoccupazioni imminenti, preoccupa però gli agricoltori (anche perché su quel ponte passano anche mezzi pesanti) perché non è mai stata oggetto di manutenzioni (come ci conferma anche l’assessore comunale all’agricoltura Giuseppe Uccelli) e, in diversi punti, i ferri sono visibilmente fuoriusciti. “Il ponte è da tempo oggetto di monitoraggio costante da parte dell’ufficio tecnico- ci dice Uccelli- anche per controllare eventuali infiltrazioni di acqua presenti nella zona.

L’impegno è quello di inserire, se possibile, nei prossimi fondi previsti anche questa struttura, cosa che ancora non è stata fatta perché ci siamo concentrati su altre strade rurali che erano in condizioni assolutamente peggiori. Continuiamo, comunque, a monitorare la situazione”. Piccola curiosità: come ci conferma anche l’assessore parte della strada in questione (ponte compreso) fa parte di quelle zone per le quali non è mai stato realizzato aggiornamento cartografico (in pratica in una eventuale visura catastale non compare) da parte dell’Ente Irrigazione che ne ha avuto la competenza per la realizzazione (anche se si tratta di una strada comunale).

Mariapaola Vergallito






ALTRE NEWS

CRONACA

23/02/2018 - Caiata indagato per riciclaggio
23/02/2018 - Melfi: truffa agli anziani, una denuncia
23/02/2018 - Lavoratori Eipli senza stipendio, sindacati: 'pronti a bloccare gli impianti'
22/02/2018 - Energia. Federconsumatori su ipotesi di addebito in bolletta

SPORT

23/02/2018 - Basket Serie B, l’Olimpia va a Ortona e pensa alla zona playoff
22/02/2018 - Seconda Ctg/C: un trio al comando
22/02/2018 - Prima Ctg/B: l’Atletico Lauria resta al comando
22/02/2018 - A San Severino lucano ritorna la coppa delle nevi

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/02/2018 Sospensione idrica in Basilicata 23 Febbario 2018

Tursi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori, nell'intero abitato.
Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pescarello sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Brienza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Montecalvario e via Sasso sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.

22/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per portare a termine i lavori di riparazione delle perdite idriche, , l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa e strada comunale Pergola.

Grassano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pirrone sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori.

22/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 22-02-2018

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo