HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

39enne individuato e denunciato dalla Polizia per atti osceni nei Sassi

16/02/2017



La Polizia di Stato ha denunciato all’A.G. un uomo, 39 anni residente a Matera, per atti osceni commessi nei Sassi.
La mattina di domenica 5 febbraio scorso, mentre raggiunge a piedi piazzetta San Pietro Caveoso, una donna s’imbatte in uno sconosciuto che, alla sua vista, si abbassa i pantaloni e inizia a masturbarsi.
Turbata dal gesto osceno dell’uomo, la donna si allontana frettolosamente, rifugiandosi in un bar vicino.
Questo è il racconto che poi riferisce ad alcuni vigili delle Polizia Locale intervenuti nell’immediato.
Gli operatori della Polizia di Stato hanno indagato sul caso e hanno accertato che almeno altre due donne sono rimaste vittime dello stesso comportamento osceno, messo in atto la stessa domenica mattina.
L’autore è la stessa persona, poiché coincidono le descrizioni circa il suo aspetto somatico, l’abbigliamento indossato e il modo di agire.
E’ emerso inoltre un altro episodio precedente riguardante lo stesso individuo: all’interno di un bar sempre nei Sassi, dopo aver consumato un caffè, si è recato in bagno dove ha fatto i suoi bisogni lasciando deliberatamente la porta aperta affinché potesse essere visto.
Gli spiacevoli episodi di cui si è reso protagonista l’uomo non possono essere trascurati e vanno trattati in maniera adeguata, specie se si considera che venivano posti in essere in quella parte della città dove insistono diverse strutture ricettive e commerciali ed è abitualmente frequentata da numerosi turisti e scolaresche.
Due delle vittime sono state ascoltate dalla Polizia e hanno sporto denuncia querela.
Individuato in maniera inequivocabile, l’uomo dovrà ora rispondere di atti osceni aggravati e continuati in luogo pubblico.




ALTRE NEWS

CRONACA

24/03/2017 - Obbligo di firma per il 19enne di Lauria accusato di estorsione
24/03/2017 - Rotonda: due selezioni per cinque unità lavorative presso l’Alsia
23/03/2017 - Accoglienza, Arci su archiviazione procedimento per Ottorino Arbia
23/03/2017 - Stalking,divieto di avvicinamento a un 57enne materano

SPORT

24/03/2017 - FCI Basilicata:Verre e Cautela in gran spolvero nella gara nazionale di Vetralla
23/03/2017 - Aggressione all'arbitro: stangata del giudice sportivo
23/03/2017 - Doppio appuntamento con la vela nel fine settimana agli Argonauti
23/03/2017 - Rotonda Calcio: scelto il nuovo allenatore

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/03/2017 Sospensione idrica Lauria il 27 marzo 2017

Lauria: al fine di consentire l’esecuzione di 2 riparazioni urgenti sulla condotta idrica distributrice in via Provinciale della Melara e in via Caduti 7-9-43, è necessario sospendere l’erogazione idrica nel centro abitato della zona inferiore del Comune, dalle ore 14,00 alle ore 18,00 del 27.03.2017, salvo imprevisti.

23/03/2017 Report reumatologia 206: appuntamento domani alle 10, 30

Torna l'appuntamento annuale che fotografa lo status della reumatologia in Basilicata, fiore all'occhiello della sanità meridionale. Attraverso la nuova edizione del report del Dipartimento di Reumatologia si comunicheranno i risultati delle attività delle due strutture presenti sul territorio regionale: Ospedale San Carlo di Potenza, Ospedale Madonna delle Grazie di Matera, a conferma della volontà di rendere accessibile e trasparente la gestione delle risorse pubbliche.

23/03/2017 Protezione civile: due scosse di terremoto nel Potentino

“Due scosse sismiche sono state avvertite nella notte in provincia di Potenza, la prima alle ore 0,08 di magnitudo 3.1 con epicentro nel territorio di Tito e l’altra alle 3,45 di magnitudo 2.2 con lo stesso epicentro. La Sala Operativa della Protezione Civile si è posizionata in stato di allerta e ha immediatamente attivato i propri servizi come previsto dal piano di emergenza per le attività sismiche. Sono stati contattati i 20 Comuni che gravitano nel raggio di venti chilometri dall’epicentro, e cioè: Tito, Picerno, Pignola, Satriano di Lucania, Potenza, Baragiano, Ruoti, Savoia di Lucania, Avigliano, Sasso di Castalda, Sant’Angelo Le Fratte, Abriola, Brienza, Vietri di Potenza, Balvano, Calvello e Vaglio Basilicata. Tutti i Sindaci hanno confermato l’evento, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose. Gran parte della popolazione residente non ha avvertito le scosse di terremoto.
La Sala Operativa della Protezione Civile resta in stato di allerta e pronta a fornire al numero verde 800073665 maggiori e più dettagliate informazioni”.

Bullismo, al di là del fatto di cornaca
di Nino Cutro*

Picchiavano e violentavano coetanei e postavano le immagini sui social, quasi come un trofeo
Bulli quindicenni: sono loro i protagonisti di questo fatto di cronaca avvenuto a Vigevano (ma non è la location che interessa) che ripropone un problema purtroppo sempre più diffuso che, sebbene monitorato a più livelli, non trova ancora strategie idonee a circoscriverlo.

Perché questo accade?
Accade perché molte volte l’allarme scatta a cose fatte;...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo