HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Sla, 2,4 milioni dalle secchiate d'acqua gelate

27/09/2014



Fondi per 1,4 milioni di euro a progetti di Ricerca sulla Sla, 300 mila euro per realizzare una Biobanca e 700 mila per il sostegno ai malati e alle famiglie. Così l'Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (Aisla) spenderà i 2 milioni e 400 mila euro ricavati grazie alle 'secchiate d'acqua' benefiche dell'Ice Bucket Challenge e alla raccolta fondi culminata nella Giornata Nazionale sulla SLA del 21 settembre scorso. Lo hanno reso noto Massimo Mauro, presidente di Aisla, e Mario Melazzini, presidente di AriSLA, la Fondazione Italiana di Ricerca per la Sla. In particolare, Aisla utilizzerà 1,4 milioni - tramite AriSla - per sostenere nuovi progetti di ricerca sulla SLA anche con un nuovo bando 'Ice bucket' 2015. Saranno premiati i progetti che avranno una maggiore ricaduta sul paziente.
La loro selezione è attualmente in corso e verrà completata entro la fine del 2014. I 300 mila euro serviranno invece per la realizzazione della prima Biobanca Nazionale dedicata alla ricerca sulla Sla e aperta a tutti i ricercatori, un archivio scientifico in grado di raccogliere un numero ampio di tessuti e campioni biologici e rendere quindi più efficace il lavoro dei ricercatori. Infine 700 mila euro saranno utilizzati per il sostegno ai malati: formazione di figure specializzate nell'assistenza domiciliare, iniziative di informazione sulla malattia. In particolare i fondi serviranno a sostenere con aiuti concreti i malati e le loro famiglie, circa 6000 in tutta Italia. ''Solo nell'ultimo anno - commenta Massimo Mauro - la nostra associazione ha potuto aiutare 2000 malati di sla e le loro famiglie in tutta Italia. In 31 anni di attività Aisla ha dedicato all'assistenza dei malati più di 2 milioni di euro e 7 milioni alla ricerca scientifica sulla sla.
La grande risposta degli Italiani alle recenti campagne di raccolta fondi dimostra che il Terzo settore è un punto di riferimento per le persone che affrontano la malattia e per il sostegno alla ricerca''. E Mario Melazzini sottolinea come ''la campagna dell'Ice Bucket Challange è servita a dimostrare che il gioco di squadra nella lotta contro la sla può ottenere straordinari risultati. L' AriSLA dal 2009 ad oggi ha investito 6,5 milioni di euro, finanziato 71 gruppi di ricerca ed è al fianco di oltre 100 ricercatori su tutto il territorio nazionale''.




ALTRE NEWS

CRONACA

25/06/2018 - Antonietta Ciancio uccisa da un colpo di fucile sparato a bruciapelo
25/06/2018 - Basilicata. A Policoro chiuso un ristorante etnico
25/06/2018 - Nel Materano 83 "sconosciuti al fisco"
25/06/2018 - Oriolo. Oltre 4 milioni di euro per consolidamento aree colpite da frana

SPORT

25/06/2018 - Pollino Marathon:D’Agostino bis e sorrisi coperti di fango sui volti degliatleti
25/06/2018 - Eccellenza, Grumentum: Falco resta e nel mirino anche un difensore goleador
25/06/2018 - UISP di Matera organizza 'Torneo Antirazzista itinerante in Basilicata'
25/06/2018 - Marathon del Pollino: Marco D'Agostino fa il bis

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/06/2018 Matera, 2 ambulanti sospesi da attività

Due attività di commercio ambulante sono state sospese a Matera dall'Ispettorato territoriale del lavoro, al termine di controlli che hanno permesso di scoprire l'utilizzazione di "ben cinque lavoratori al nero". I controlli sono stati eseguiti nell'area del mercato settimanale che si svolge in città: in totale, hanno interessato quattro esercenti.

22/06/2018 Sospensioni idriche 22 giugno 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti in Via Rocco Scotellaro dal civico n.143 al civico n.155 e dal civico n.116 al civico n.140 - Via Carlo Alberto dal civico n.1 al civico n.26 - Via Nazionale - C/da Cona (altezza palazzo Forastieri 3F)

21/06/2018 Sospensione idrica oggi 21 giugno 2018

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa, nell'intero abitato, dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo