HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Sla, 2,4 milioni dalle secchiate d'acqua gelate

27/09/2014



Fondi per 1,4 milioni di euro a progetti di Ricerca sulla Sla, 300 mila euro per realizzare una Biobanca e 700 mila per il sostegno ai malati e alle famiglie. Così l'Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (Aisla) spenderà i 2 milioni e 400 mila euro ricavati grazie alle 'secchiate d'acqua' benefiche dell'Ice Bucket Challenge e alla raccolta fondi culminata nella Giornata Nazionale sulla SLA del 21 settembre scorso. Lo hanno reso noto Massimo Mauro, presidente di Aisla, e Mario Melazzini, presidente di AriSLA, la Fondazione Italiana di Ricerca per la Sla. In particolare, Aisla utilizzerà 1,4 milioni - tramite AriSla - per sostenere nuovi progetti di ricerca sulla SLA anche con un nuovo bando 'Ice bucket' 2015. Saranno premiati i progetti che avranno una maggiore ricaduta sul paziente.
La loro selezione è attualmente in corso e verrà completata entro la fine del 2014. I 300 mila euro serviranno invece per la realizzazione della prima Biobanca Nazionale dedicata alla ricerca sulla Sla e aperta a tutti i ricercatori, un archivio scientifico in grado di raccogliere un numero ampio di tessuti e campioni biologici e rendere quindi più efficace il lavoro dei ricercatori. Infine 700 mila euro saranno utilizzati per il sostegno ai malati: formazione di figure specializzate nell'assistenza domiciliare, iniziative di informazione sulla malattia. In particolare i fondi serviranno a sostenere con aiuti concreti i malati e le loro famiglie, circa 6000 in tutta Italia. ''Solo nell'ultimo anno - commenta Massimo Mauro - la nostra associazione ha potuto aiutare 2000 malati di sla e le loro famiglie in tutta Italia. In 31 anni di attività Aisla ha dedicato all'assistenza dei malati più di 2 milioni di euro e 7 milioni alla ricerca scientifica sulla sla.
La grande risposta degli Italiani alle recenti campagne di raccolta fondi dimostra che il Terzo settore è un punto di riferimento per le persone che affrontano la malattia e per il sostegno alla ricerca''. E Mario Melazzini sottolinea come ''la campagna dell'Ice Bucket Challange è servita a dimostrare che il gioco di squadra nella lotta contro la sla può ottenere straordinari risultati. L' AriSLA dal 2009 ad oggi ha investito 6,5 milioni di euro, finanziato 71 gruppi di ricerca ed è al fianco di oltre 100 ricercatori su tutto il territorio nazionale''.




ALTRE NEWS

CRONACA

13/12/2018 - Centrale del Mercure: approvata la messa in sicurezza operativa del Lotto 2
13/12/2018 - Basentana: incidente mortale nei pressi di Vaglio
13/12/2018 - Taglia legna nel bosco, uomo arrestato a Palazzo San Gervasio
13/12/2018 - 38enne di Montalbano agli arresti domiciliari per droga

SPORT

13/12/2018 - Futsal C1 Basilicata: a Senise arriva Rocco Palese
13/12/2018 - Invicta Matera,seconda visita stagionale di un tecnico Juventus
13/12/2018 - Potenza Calcio:lo sfogo post partita del patron Caiata
13/12/2018 - Eccellenza: il Latronico esonera Capobianco

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

13/12/2018 Comunicazione sospensione idrica in Basilicata

Lauria: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa via Caduti 7-9-43 dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti

Potenza: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nelle contrade Piani di Zucchero e Avigliano Scalo dalle ore 11:30, salvo imprevisti.

12/12/2018 Serie D: risultati girone I 15^ giornata

Acireale – Gela 2-1
Bari – Troina 1-0
Castrovillari – Igea Virtus 1-0
Cittanovese – Nocerina 3-1
Locri – Citta di Messina 1-2
Marsala – Portici 2-0
Messina – Roccella 0-0
Sancataldese – Rotonda 0-1
Turris – Palmese 3-0

12/12/2018 Serie D: risultati 15^ giornata girone H

Cerignola – Granata 1-0
Bitonto – Francavilla 1-1
Citta di Fasano – Team Altamura 0-1
Gragnano – Gelbison 0-0
Fidelis Andria – Sarnese 3-0 ore 16:00
Nola – Gravina 2-1
Savoia – Nardò 0-0
Pomigliano - Sorrento 1-1
Taranto – Az Picerno 0-0

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo