HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Otto comuni lucani escono dal Digital Divide

23/09/2014



Dopo i comuni del Pollino, Rotonda e Viggianello, anche Accettura, Albano di Lucania, Aliano, Craco, Garaguso, Salandra escono dal digital divide grazie alla Regione Basilicata e a Fastweb. Le località, in precedenza senza alcun accesso a servizi a banda larga, sono state collegate durante l’estate alla rete Internet con velocità fino a 20 Megabit al secondo ed è già iniziata la commercializzazione dei servizi a famiglie e imprese.

Fastweb, che è il primo operatore alternativo nazionale nel mercato della banda larga e possiede una propria rete indipendente da quella dell’ex monopolista, sta portando 1.000 chilometri di fibra ottica in 54 località della Basilicata, e collegando in Adsl2+ i Comuni, le abitazioni, le piccole e medie imprese, le scuole del territorio. Circa 30 mila famiglie e imprese avranno finalmente accesso a Internet.

“Grazie alla collaborazione con le amministrazioni locali, la realizzazione delle nuove infrastrutture in fibra ottica è in fase conclusiva. Oltre l’80% della rete è stata già realizzata e abbiamo già incominciato a vendere i nostri servizi nelle località raggiunte”, ha dichiarato Sergio Scalpelli, Direttore delle Relazioni Esterne e Istituzionali di Fastweb. “La nostra azienda investe al fianco della Regione sulla Basilicata. Credo che la Basilicata sia un esempio virtuoso su come i fondi strutturali europei, se ben spesi, possano essere un grande motore per l’infrastrutturazione del territorio. Siamo convinti che Internet possa essere di stimolo allo sviluppo turistico ed economico del territorio”.

Fastweb si è infatti aggiudicata la gara indetta dalla Regione Basilicata per lo sviluppo della banda larga nelle aree “a fallimento di mercato” finalizzato al superamento del digital divide. I lavori sono finanziati per circa 18 milioni con fondi stanziati dalla Regione Basilicata con i fondi Feasr e Psr attestati al Dipartimento Agricoltura e Sviluppo Rurale della Regione, e con i fondi Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale). Altri 7 milioni di euro sono investiti da Fastweb stessa nella infrastruttura di rete.

Entro il mese di settembre saranno connessi a Internet anche i Comuni di Castelsaraceno, Marsico Nuovo, San Chirico Raparo, San Martino d’Agri, Sasso di Castalda, Savoia di Lucania. Quindi entro ottobre, Rivello, Bella, Colobraro, Forenza, Ginestra, Latronico, Pignola, Ripacandida, Rotondella, San Chirico Nuovo, San Costantino Albanese, San Fele, San Severino Lucano, Tolve, Tricarico, Vaglio Basilicata. Poi i lavori proseguiranno a Calvello, Castelgrande, Montemilone, Pescopagano, e quindi ad Avigliano, Baragiano, Cirigliano, Latronico, Lauria, Oliveto Lucano, Pietragalla, Savoia Di Lucania.



ALTRE NEWS

CRONACA

24/02/2018 - Cervelli in fuga: Basilicata la più colpita dal fenomeno
23/02/2018 - Billie Joe Armstrong 'sogna' di visitare Viggiano
23/02/2018 - Forestazione Basilicata. Emesse le determine per pagamento mensilità spettanti
23/02/2018 - AL: "Ricopri di attenzioni il tuo contatore",campagna informativa

SPORT

24/02/2018 - Prima Ctg/B: il Viggianello esce sconfitto da Montescaglioso
24/02/2018 - Il Potenza Calcio apre le porte al Volontariato
23/02/2018 - Proposta dello Sport Man per collaborazione o acquisizione Matera Calcio
23/02/2018 - BEE VOLLEY CELANO COSTRUZIONI vs LA PERLA VOLLEY CLUB MELFI,1^ divis.maschile

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/02/2018 Calcio a 5-C1/gUnico: risultati 19^ giornata

Amici Del Borgo Matera – Senise 4-9
Castrum Byanelli – Sport Pistici 9-4
Futsal Potenza – Paul Mtchell 6-1
Guardia Perticara – Real Team Matera 8-0
Virtus Lauria – Shaolin Soccer 4-2
Virtus Matera – Essedi Spoprt – ore 18,00
Domenica 25 marzo 2018
3P Valle Del Noce – Atletico Lavello

24/02/2018 Calcio 1^ Ctg./B: risultati degli anticipi 21^ giornata

Montescaglioso – Viggianello 1-0

RAF Vejanum – Tramutola 2-2

24/02/2018 Serie D-/H: anticipo 25^ giornata

Molfetta-AZ Picerno 1-1

25'st. Tulimieri
8' pt. Morra

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo