HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

A Sant’Arcangelo convegno sulla lotta contro le dipendenze

22/09/2014



Oggi a Sant’Arcangelo, presso il polifunzionale, si è svolto un convegno dedicato al ruolo delle istituzioni nel panorama delle dipendenze tra sanità pubblica e privato sociale. Numerose le persone in sala, a conferma di quanto sia sentito e quindi temuto il problema dipendenza. A prendere per prima la parola, l’assessore alle politiche sociali di Sant’Arcangelo Rosaria Briamonte, che in primis ha voluto ringraziare i presenti e soprattutto le molteplici classi dell’Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, per poi dare inizio alla discussione sui possibili rimedi e gli impegni che le istituzioni locali devono assumersi. Ha continuato a fare gli onori di casa il Sindaco Domenico Esposito, che dopo aver salutato e ringraziato la platea (compresi i primi cittadini dei paesi limitrofi accorsi i maniera numerosa) si è rivolto con maggior insistenza a ragazzi chiedendo loro di non lasciarsi trasportare dalle mode del momento ma di contrastare quello che è diventato un fenomeno troppo diffuso. Ha poi spiegato come sia difficile in questo periodo storico assumere personale adatto da mettere a disposizione delle famiglie. Grande commozione hanno destato le parole del Vescovo della Diocesi di Tursi – Lagonegro Francesco Nolè, che sempre ai ragazzi ha chiesto di riflettere sulle conseguenze, e di fortificare il rapporto figli – genitori. A spiegare come ci si arriva ad ammalarsi e cosa comporta avere delle dipendenze sono stati, il Responsabile del settore delle dipendenze Cooperativa Sociale ISKRA Gianni Mario D’Ambrosio, il Direttore Scientifico del CoReLAND Rino Finamore, e il Responsabile Ser.T. di Villa D’Agri - ASP – Consigliere Nazionale FeDerSerD Donato Donnoli. A chiudere il convegno è stato il Sottosegretario al Ministero della Salute Vito De Filippo, che ha illustrato riforme e idee già in stato avanzato e che presto saranno approvate dal parlamento per contrastare in maniere decisa questa tendenza, dall’alcool alle droghe, alle slot e così via. Inoltre ha confermato che anche in Basilicata nel giro di pochi mesi chi soffre di gravi malattie certificate da apposite strutture potrà sfruttare la prescrizione medica per la Cannabis. Un enorme passo contro la lotta allo spaccio. Assenti dell’ultimo momento, (per impegni urgenti sorti in mattinata) il Vice Ministro al Ministero degli Interni Filippo Bubbico, e il Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella.

Carlino La Grotta
Lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

17/07/2018 - Listeria:richiamati 5 lotti di salsa di fegato, anche se quasi tutti già scaduti
17/07/2018 - Rotonda: un arresto per droga nella notte tra domenica e lunedì
17/07/2018 - Marconia, madre coraggio denuncia il figlio per le prepotenze subite
17/07/2018 - Bernalda: doveva essere ai domiciliari, era in sala giochi. Arrestato

SPORT

17/07/2018 - Serie D: Gianluca D'Auria ritorna al Francavilla
17/07/2018 - Karate: i fratelli D'Onofrio volano in Giappone per i Mondiali Universitari
17/07/2018 - Serie D, Fc Francavilla: arriva Michele Collocolo dal Cosenza
17/07/2018 - Baseball: al Camp di Anzio anche gli atleti dei Kings di Rivello

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/07/2018 Sospensione idrica Pisticci

Pisticci: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: San Leonardo, San Gaetano, Terranova, Caporotondo, Castelluccio, San Pietro, Ficagnole, Fondo Messere, Coppo, Cannile.

17/07/2018 Sospensione idrica a Rionero in Vulture

Rionero in Vulture: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti.

17/07/2018 'Mercato paglia', 5 arresti nel Melfese

Da alcune settimane, nel Melfese, per imporsi nel mercato dei "raccoglitori di paglia", è in atto "un violento scontro" tra le famiglie dei Parrini e dei Delli Gatti: la "rapida escalation di violenza", anche con l'uso di armi, ha portato la Polizia, coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza, a eseguire quattro arresti domiciliari, di cui due con braccialetto elettronico, disposti dal gip del capoluogo lucano. Nell'ambito delle stesse indagini, un altro uomo con precedenti penali, è stato arrestato in flagranza di reato perché trovato in possesso di un'arma e di munizioni.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo