HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise: palestra inaugurata e di nuovo interessata da lavori

17/09/2014



Quando alla fine dello scorso mese di aprile era stata inaugurata con una cerimonia istituzionale ed un incontro pubblico, studenti e personale scolastico avevano tirato un sospiro di sollievo. La palestra dell’Istituto di istruzione superiore “Leonardo Sinisgalli” di Senise finalmente riapriva. L’inizio dei lavori, risaliva a ben due anni prima, tanto che poco prima dello scorso dicembre gli studenti avevano fatto cominciare a sentire la loro voce, anche attraverso lasiritide.it, per richiedere tempi più celeri. Detto, fatto: ad aprile c’era stato l’adeguamento generale della palestra, il rifacimento dell’impianto idrico, la sostituzione delle porte e degli infissi, una pitturazione esterna ed interna dell’intera struttura e l’apposizione di 600 mq di parquet sportivo professionale. Inoltre erano stati collocati set di tabelloni elettronici, protezioni varie e altri accessori utili allo svolgimento di giochi, un sistema di illuminazione consono, nonché la fornitura di copri – pavimenti avvolgibili per adibire la palestra ad area convegni per completare il quadro degli interventi realizzati. L’importo dei lavori, durati quasi due anni e realizzati nell’ambito del Fesr Regione Basilicata – Pois Area “Lagonegrese-Pollino”, è stato pari a 372.932, 40 euro.
Peccato, però, che quella palestra gli studenti l’hanno vista solo il giorno dell’inaugurazione. “Dopo il taglio del nastro- ci spiega la dirigente Maria Ciancio- la scuola non ha avuto subito le chiavi dall’ente provinciale. Questo non ha pesato più di tanto perché eravamo ad un mese dalla fine dell’anno scolastico e, il bel tempo, ha consentito l’utilizzo dei campetti esterni. Aspettavamo l’inizio del nuovo anno scolastico ma, tornati a scuola, ci siamo accorti che la palestra restava chiusa”. Il nuovo anno è cominciato e la palestra, attualmente, è inutilizzabile. La colpa è di un boiler scoppiato in uno dei bagni. E’ successo ad agosto ma, con la palestra chiusa, l’acqua è rimasta lì per una buona quindicina di giorni prima che qualcuno se ne accorgesse. Ce lo spiega il presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi, presente anche lui il giorno dell’inaugurazione. L’incidente, apprendiamo, “ha rovinato il parquet, l’ente provinciale ha inviato una comunicazione di ripristino danni all’impresa che non aveva ancora consegnato i lavori. Ad oggi l’impresa aspetti che arrivi il nuovo parquet e il tutto dovrebbe essere ripristinato tra fine settembre e inizio ottobre”.

Mariapaola Vergallito



ALTRE NEWS

CRONACA

19/10/2018 - Isde Italia: ‘No agli incentivi sulle biomasse per scopi industriali’
19/10/2018 - Matera: revocata ordinanza su divieto uso acqua potabile
19/10/2018 - Marconia.Polizia arresta 20enne per detenzione stupefacenti ai fini di spaccio
19/10/2018 - Basilicata.Non osserva obblighi sorveglianza speciale arrestato a Pietragalla

SPORT

19/10/2018 - Serie D, le lucane: due arrivi in casa Rotonda. Bene Picerno e Francavilla
19/10/2018 - Matera Calcio:terza giornata campionato nazionale Berretti
19/10/2018 - Coppa Divisione.Bernalda Futsal:cuore e grinta non bastano con il Prestito CMB
18/10/2018 - Potenza vs Reggina,analisi del tecnico Raffaele

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

19/10/2018 Sospensione idrica a Tito

Tito: a causa di uno scoppio improvviso sulla condotta idrica distributrice, l'erogazione idrica sarà sospesa oggi dalle ore 11:00 alle ore 17.00 circa, salvo imprevisti, nelle seguenti vie: San Vito, Enrico Berlinguer e Madonna delle Grazie

19/10/2018 Sospensione idrica a Senise in via Bastanzio

Senise: a causa di un guasto improvviso su condotta, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione in via Bastanzio.

19/10/2018 Comunicazione acquedotto lucano

Matera: Acquedotto Lucano informa che con ordinanza del sindaco di Matera è stato vietato l'uso dell'acqua a fini potabili. Acquedotto Lucano ha già provveduto ad effettuare nuovi campionamenti per verificare la conformità dell'acqua ai parametri di legge. Seguiranno nuove comunicazioni.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo