HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise: palestra inaugurata e di nuovo interessata da lavori

17/09/2014



Quando alla fine dello scorso mese di aprile era stata inaugurata con una cerimonia istituzionale ed un incontro pubblico, studenti e personale scolastico avevano tirato un sospiro di sollievo. La palestra dell’Istituto di istruzione superiore “Leonardo Sinisgalli” di Senise finalmente riapriva. L’inizio dei lavori, risaliva a ben due anni prima, tanto che poco prima dello scorso dicembre gli studenti avevano fatto cominciare a sentire la loro voce, anche attraverso lasiritide.it, per richiedere tempi più celeri. Detto, fatto: ad aprile c’era stato l’adeguamento generale della palestra, il rifacimento dell’impianto idrico, la sostituzione delle porte e degli infissi, una pitturazione esterna ed interna dell’intera struttura e l’apposizione di 600 mq di parquet sportivo professionale. Inoltre erano stati collocati set di tabelloni elettronici, protezioni varie e altri accessori utili allo svolgimento di giochi, un sistema di illuminazione consono, nonché la fornitura di copri – pavimenti avvolgibili per adibire la palestra ad area convegni per completare il quadro degli interventi realizzati. L’importo dei lavori, durati quasi due anni e realizzati nell’ambito del Fesr Regione Basilicata – Pois Area “Lagonegrese-Pollino”, è stato pari a 372.932, 40 euro.
Peccato, però, che quella palestra gli studenti l’hanno vista solo il giorno dell’inaugurazione. “Dopo il taglio del nastro- ci spiega la dirigente Maria Ciancio- la scuola non ha avuto subito le chiavi dall’ente provinciale. Questo non ha pesato più di tanto perché eravamo ad un mese dalla fine dell’anno scolastico e, il bel tempo, ha consentito l’utilizzo dei campetti esterni. Aspettavamo l’inizio del nuovo anno scolastico ma, tornati a scuola, ci siamo accorti che la palestra restava chiusa”. Il nuovo anno è cominciato e la palestra, attualmente, è inutilizzabile. La colpa è di un boiler scoppiato in uno dei bagni. E’ successo ad agosto ma, con la palestra chiusa, l’acqua è rimasta lì per una buona quindicina di giorni prima che qualcuno se ne accorgesse. Ce lo spiega il presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi, presente anche lui il giorno dell’inaugurazione. L’incidente, apprendiamo, “ha rovinato il parquet, l’ente provinciale ha inviato una comunicazione di ripristino danni all’impresa che non aveva ancora consegnato i lavori. Ad oggi l’impresa aspetti che arrivi il nuovo parquet e il tutto dovrebbe essere ripristinato tra fine settembre e inizio ottobre”.

Mariapaola Vergallito



ALTRE NEWS

CRONACA

24/06/2019 - Potenza. Minaccia di morte l'ex moglie, arrestato
24/06/2019 - Fca: a Melfi stop produzione in 30 turni
24/06/2019 - Carenze personale medico UOC Neonatologia e TIN al San Carlo
24/06/2019 - Incidente Sinnica con cinghiale: da venerdì la carcassa dell'animale è ancora lì

SPORT

24/06/2019 - Presentata a Policoro la ''Academy Picerno''
24/06/2019 -  US Castelluccio: si riparte con il gioiellino Mecca fra i pali
24/06/2019 - Serie C, Picerno: nominati direttore sportivo e responsabile area tecnica
24/06/2019 - Risultati sportivi cittadini montesi

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/06/2019 Ortofrutta in crisi, firmato un accordo

Per affrontare le conseguenze della "grave crisi commerciale" del settore dell'ortofrutta, Coldiretti Basilicata e Spesì hanno concluso a Policoro (Matera) il "primo accordo di filiera". Lo ha annunciato Coldiretti Basilicata, ricordando che il settore ortofrutticolo ha anche "subito ingenti danni dalle ultime dannose ed eccezionali attività atmosferiche". Il progetto promosso da Coldiretti è denominato "Io sono lucano".

24/06/2019 Sospensione idrica a Pisticci

Pisticci: a causa di un guasto, dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori di riparazione nelle località San Basilio, lido 48 e San Teodoro si potrebbero verificare cali di pressione o la sospensione dell'erogazione idrica.

22/06/2019 Castelluccio Inferiore: martedì, work conference sul Pollino

A Castelluccio Inferiore, nella Sala Consiliare di Largo Marconi, alle ore 18 di mercoledì 26 giugno, si svolgerà una work conference intitolata: “Territori e Sviluppo Sociale nel Pollino”, “Aspetti nutraceutici e sociali delle piante officinali”. L’incontro è organizzato da A’Naca Basilicata, orizzonti sostenibili.
Interverranno: il sindaco di Castelluccio Inferiore Paolo Francesco Campanella, per i saluti istituzionali; Francesco Forte (di A’Naca Basilicata, la sfida sociale per la sostenibilità) e Francesca Scannone (di e-nutrition, piante officinali), entrambi della Fondazione Eni Enrico Mattei; Aldo Aufierro (Masseria Meldoro 2.0, la fattoria del benessere), di Masseria Meldoro Coop. Sociale; Egidia Salomone (la filiera delle erbe officinali), di Evra; Domenico Cerbino (le piante officinali del Pollino), di Alsia.

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo