HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Chiaromonte:il Comune aiuta le famiglie per mensa e scuolabus

16/09/2014



Anche in tempo di crisi, c’è chi a gravare ulteriormente sulle spese delle famiglie non ci sta. È quanto si è proposto il Comune di Chiaromonte in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico. La nuova Amministrazione, infatti, nonostante le poche risorse economiche a disposizione, ha voluto comunque farsi carico di parte delle spese legate sia al servizio mensa scolastica sia al servizio scuolabus per non gravare eccessivamente sui redditi dei nuclei familiari. Il servizio mensa, a differenza degli anni passati, ci ha fatto sapere il primo cittadino Valentina Viola, coprirà quasi tutto l’anno scolastico, con l’inizio fissato per il 22 settembre e la fine per l’11 giugno. La mensa, peraltro, continuerà ad usufruire della cucina dell’ospedale, che per tutti è fonte di garanzia in termini di controlli accurati e qualità del servizio. Al fine di distribuire in modo più equo la spesa sulle famiglie ha adottato una suddivisione in cinque fasce di reddito (ISEE) per la determinazione del costo del blocchetto dei buoni pasto. Un altro nodo importante su cui l’amministrazione Viola ha puntato la sua attenzione è il servizio di trasporto scolastico. Secondo il contratto stipulato con l’azienda che gestisce il trasporto alunni, a partire dal 1 gennaio 2015 l’abbonamento mensile dovrebbe subire un rincaro di due euro. Per far fronte a ciò, nell’ambito della predisposizione del bilancio di previsione 2014, l’amministrazione ha reperito le risorse per farsi carico di parte del costo dell’abbonamento; abbonamento che, pertanto, resterà a carico delle famiglie soltanto al 50%. Inoltre, a partire dal prossimo 22 settembre, in concomitanza con l’inizio della mensa scolastica, sarà attivo anche un ulteriore servizio, quello di accompagnamento dei bambini della scuola dell’infanzia. “Nell’operare queste scelte, conclude la Viola in una nota, siamo stati mossi dalla convinzione che quando le risorse diminuiscono è più logico e giusto utilizzare meglio quelle di cui si dispone, piuttosto che richiedere sacrifici ulteriori alle famiglie”.

Nicoletta Fanuele



ALTRE NEWS

CRONACA

17/08/2018 - Senise: auto in fiamme sotto Sinnica. Statale bloccata
17/08/2018 - Il Parco Appennino Lucano delibera il piano di gestione del cinghiale 2018/2023
17/08/2018 - Metaponto: Polizia Ferroviaria denuncia tre giovani per droga
17/08/2018 - Variati e Valluzzi: ‘30 mila Ponti e gallerie da monitorare’

SPORT

17/08/2018 - Lagonegro. Coppa Avis: Kemboi da spettacolo
17/08/2018 - Matera,il portiere Ioime passa al Potenza
17/08/2018 - Maurizio Cosentino passa dal Picerno all’Ascoli in Serie B
17/08/2018 - Zaza:si allontana la Sampdoria,in vantaggio il Torino

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

16/08/2018 Sospensioni idriche 16 agosto 2018

Lauria: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Parco Carroso e Piano Focara sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Carroso e Timpa d'Elce sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

16/08/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: via Lucana (nei pressi della Milizia), via Verricelli, via Cappuccini.

14/08/2018 Sospensioni idriche

Salandra: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo