HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Chiaromonte:il Comune aiuta le famiglie per mensa e scuolabus

16/09/2014



Anche in tempo di crisi, c’è chi a gravare ulteriormente sulle spese delle famiglie non ci sta. È quanto si è proposto il Comune di Chiaromonte in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico. La nuova Amministrazione, infatti, nonostante le poche risorse economiche a disposizione, ha voluto comunque farsi carico di parte delle spese legate sia al servizio mensa scolastica sia al servizio scuolabus per non gravare eccessivamente sui redditi dei nuclei familiari. Il servizio mensa, a differenza degli anni passati, ci ha fatto sapere il primo cittadino Valentina Viola, coprirà quasi tutto l’anno scolastico, con l’inizio fissato per il 22 settembre e la fine per l’11 giugno. La mensa, peraltro, continuerà ad usufruire della cucina dell’ospedale, che per tutti è fonte di garanzia in termini di controlli accurati e qualità del servizio. Al fine di distribuire in modo più equo la spesa sulle famiglie ha adottato una suddivisione in cinque fasce di reddito (ISEE) per la determinazione del costo del blocchetto dei buoni pasto. Un altro nodo importante su cui l’amministrazione Viola ha puntato la sua attenzione è il servizio di trasporto scolastico. Secondo il contratto stipulato con l’azienda che gestisce il trasporto alunni, a partire dal 1 gennaio 2015 l’abbonamento mensile dovrebbe subire un rincaro di due euro. Per far fronte a ciò, nell’ambito della predisposizione del bilancio di previsione 2014, l’amministrazione ha reperito le risorse per farsi carico di parte del costo dell’abbonamento; abbonamento che, pertanto, resterà a carico delle famiglie soltanto al 50%. Inoltre, a partire dal prossimo 22 settembre, in concomitanza con l’inizio della mensa scolastica, sarà attivo anche un ulteriore servizio, quello di accompagnamento dei bambini della scuola dell’infanzia. “Nell’operare queste scelte, conclude la Viola in una nota, siamo stati mossi dalla convinzione che quando le risorse diminuiscono è più logico e giusto utilizzare meglio quelle di cui si dispone, piuttosto che richiedere sacrifici ulteriori alle famiglie”.

Nicoletta Fanuele



ALTRE NEWS

CRONACA

20/10/2018 - Basilicata.Sottoscritto il verbale di nuova classificazione di tratti di arterie
19/10/2018 - Isde Italia: ‘No agli incentivi sulle biomasse per scopi industriali’
19/10/2018 - Matera: revocata ordinanza su divieto uso acqua potabile
19/10/2018 - Marconia.Polizia arresta 20enne per detenzione stupefacenti ai fini di spaccio

SPORT

19/10/2018 - Serie D, le lucane: due arrivi in casa Rotonda. Bene Picerno e Francavilla
19/10/2018 - Matera Calcio:terza giornata campionato nazionale Berretti
19/10/2018 - Coppa Divisione.Bernalda Futsal:cuore e grinta non bastano con il Prestito CMB
18/10/2018 - Potenza vs Reggina,analisi del tecnico Raffaele

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

19/10/2018 Sospensione idrica a Tito

Tito: a causa di uno scoppio improvviso sulla condotta idrica distributrice, l'erogazione idrica sarà sospesa oggi dalle ore 11:00 alle ore 17.00 circa, salvo imprevisti, nelle seguenti vie: San Vito, Enrico Berlinguer e Madonna delle Grazie

19/10/2018 Sospensione idrica a Senise in via Bastanzio

Senise: a causa di un guasto improvviso su condotta, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione in via Bastanzio.

19/10/2018 Comunicazione acquedotto lucano

Matera: Acquedotto Lucano informa che con ordinanza del sindaco di Matera è stato vietato l'uso dell'acqua a fini potabili. Acquedotto Lucano ha già provveduto ad effettuare nuovi campionamenti per verificare la conformità dell'acqua ai parametri di legge. Seguiranno nuove comunicazioni.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo