HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Dal Senegal a San Severino Lucano

15/09/2014



15 ragazzi senegalesi sono ospiti di San Severino Lucano. Sono giovani rientranti nei progetti di protezione per i richiedenti asilo politico.
Il comune ha risposto positivamente per la seconda volta alla richiesta del Ministero di dare disponibilità per il servizio di accoglienza, integrazione e tutela per i richiedenti e i titolari di protezione internazionale e umanitaria, nel quadro dello Sprar, il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, ha fatto tutto quanto necessario per l’attuazione del progetto, la cooperativa Senis Ospes si sta occupando della gestione dei servizi offerti. Ricordiamo che dallo scorso mese di luglio vivono a San Severino Lucano 9 ragazze nigeriane sempre facenti parte del progetto Sprar, progetto il cui obiettivo principale è consentire ai rifugiati di riconquistare l’autonomia perduta e riprendere in mano le redini della propria vita. Attivo in Italia dal 2001, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati è composto da una rete di 415 enti locali (di cui 375 comuni) che attuano su tutto il territorio nazionale 456 progetti di accoglienza.
I senegalesi sono a San Severino Lucano da una quindicina di giorni e sono già integrati con la popolazione residente abbastanza bene, quasi ogni pomeriggio, infatti, si ritrovano al campo sportivo per giocare a pallone insieme. “Un bell’esempio di integrazione”, dice il sindaco Franco Fiore, “il gioco unisce e fa conoscere ospiti e cittadini”.
L’accoglienza è uno dei tasselli che segnala il grado di civiltà di un popolo “Da noi ogni forestiero che viene è una ricchezza, ha continuato il sindaco, da parte nostra c’è la massima disponibilità sia verso gli ospiti che verso coloro che si occupano del progetto. Insieme cercheremo di aiutare questi giovani a muoversi bene sul territorio nazionale. Sono persone con i nostri stessi sogni, aspettative e necessità, speriamo di riuscire a contribuire al miglioramento della qualità della loro vita”. I progetti di accoglienza rappresentano una occasione di scambio di culture, conoscenze e esperienze di vita favorendo un arricchimento culturale e umano reciproco.



ALTRE NEWS

CRONACA

18/10/2018 - Rotonda: un uomo ricoverato in gravi condizioni dopo un incidente
18/10/2018 - Lauria, omicidio Chiacchio: parlano gli avvocati di entrambe le parti
18/10/2018 - Sopralluogo della Coldiretti nell’area di Rotondella
18/10/2018 - Controlli della Polizia di Stato - Cinque persone denunciate per ricettazione

SPORT

18/10/2018 - Potenza vs Reggina,analisi del tecnico Raffaele
17/10/2018 - La Reggina costringe al pari il Potenza. Ioime ancora in cattedra
17/10/2018 - A Forno Avoltri secondo posto di Alessandro Verre al Giro d’Italia Ciclocross
17/10/2018 - LND:Investire sul calcio giovanile per il bene di tutto il movimento

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/10/2018 Asp: Al via le visite mediche gratuite per pratica sportiva

L’Azienda Sanitaria Locale di Potenza rende noto che in attuazione della Legge Regionale n. 18 del 20.08.2018 art. 5 in materia di tutela sanitaria delle attività sportive, la quale stabilisce l'esenzione della compartecipazione alla spesa per i cittadini residenti in Basilicata relativamente al rilascio dei certificati di idoneità alla pratica sportiva agonistica dilettantistica e non agonistica, sarà possibile effettuare le visite mediche gratuite per il rilascio dei certificati di idoneità alla pratica sportiva. Le visite sono rivolte esclusivamente ad atleti non agonisti.
Si comunica altresì che l'inizio di tale attività è previsto per il giorno 29.10.2018 presso le sedi di Potenza, Lauria, Senise ed è programmata fino al 31.12.2018 come da calendario comunicato alle varie sedi CUP.

18/10/2018 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori su una condotta, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori, in rione Libertà e zone limitrofe e in contrada Dragonara e zone limitrofe.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona alta di località Timparossa resterà sospesa fino al termine dei lavori.
Brienza: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte l'erogazione dell'acqua potabile resterà sospesa fino alle ore 18:00 di domani salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Castellone, Santa Lucia, Vigna la Corte e zone limitrofe.

17/10/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Avigliano: a causa dell'intorbidimento della sorgente Canestrelle oggi 17 ottobre 2018 nelle frazioni Canestrelle, Paola Doce e Zaccagnino si potrebbero verificare disservizi dell'erogazione idrica.

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo